counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: caso Dragotto, ulteriore conferma delle faide interne alla Magistratura

1' di lettura
855

Ha ragione il Giudice Dragotto, quello del blog è solo un pretesto per nascondere giochi di potere interni alla Magistratura.

Non solo - chiosa in una nota il Vice Segretario Onorario Salvatore Tornambene - ma, se non altro, denuncia una totale mancanza di spirito da parte di quanti hanno tirato lo sgambetto al Pg delle Marche, facendo finta di non capire l’ironia di alcuni messaggi del blog e, ancora peggio, dello scopo costruttivo di essi. Ormai – si legge ancora nella nota del Sindacato di Polizia – non c’è più limite né alle faide né ai trabocchetti in una Istituzione, come quella della Magistratura, un tempo esempio di probità, linearità di comportamenti e serenità nei giudizi comunque sempre lontani, questi, da benché minima sciatteria.


Non si tratta – conclude Tornambene – di rimpiangere il tempo dei giudici dal capotto rivoltato (peraltro indossato con dignità estrema) ma ci si lasci auspicare almeno un ritorno alla vera indipendenza di tutta la Magistratura nel solco di una tradizione che non può essere inficiata da venatura ed altri casi di malagiustizia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2009 alle 19:47 sul giornale del 07 luglio 2009 - 855 letture