Spacca: il centrosinistra in Regione continuerà a lavorare con serenità

partito democratico 1' di lettura 10/06/2009 - Il centrosinistra, pur in un contesto nazionale difficilissimo, anche in queste elezioni, conferma il suo radicamento maggioritario nella comunità marchigiana.

La coalizione di centrosinistra alla Regione continuerà a lavorare con serenità e responsabilità, affrontando con l’impegno di sempre le questioni che interessano la vita delle famiglie e delle imprese. Mi dispiace molto che la nostra regione non sia riuscita ad avere un proprio rappresentante nel Parlamento europeo, considerando quanto l’Europa sia importante per una amministrazione regionale.


Questo mi pare il dato politico più rilevante, che deve spingere soprattutto il partito democratico a migliorare la sua strategia organizzativa. Comunque, in democrazia la volontà della maggioranza è sovrana e va rispettata. Gli eletti sono chiamati ad interpretare gli interessi generali e non più di partito. Pertanto mi auguro che con tutti i Sindaci, Presidenti di provincia e Parlamentari europei – vecchi e nuovi - si possano costruire, in spirito di leale collaborazione, progetti utili per la nostra comunità, così come finora è stato fatto. In proposito, ringrazio gli amministratori non più eletti per il loro grande spirito di iniziativa e collaborazione e per la serenità con cui hanno accettato il responso delle urne, dimostrando anche in questa occasione, la nobiltà del loro comportamento.


da Gian Mario Spacca
presidente Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2009 alle 17:24 sul giornale del 10 giugno 2009 - 835 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, gian mario spacca





logoEV
logoEV