Emergenza afa: torna il progetto Helios

caldo 3' di lettura 28/05/2009 - Con l’emergenza afa torna il Progetto Helios per tutti gli anziani soli che si trovano in difficoltà nella stagione estiva.

“L’obiettivo di questo piano di intervento, già sperimentato con successo negli anni passati e riproposto anche quest’anno – sottolinea l\'assessore alla Salute Almerino Mezzolaniche ha proposto l’iniziativa con il Dirigente del Servizio Salute Carmine Ruta e con il Dipartimento della Protezione civile della Regione - è quello di facilitare la permanenza degli anziani soli a casa loro attraverso la strutturazione di una rete di sostegno inserita nella rete distrettuale territoriale, integrata con i servizi sociali e il terzo settore, con caratteri di continuità e di organicità. Grazie alla cooperazione di tutti gli attori del sistema abbiamo sperimentato che è possibile anche formulare una prima mappa dei soggetti fragili ai quali rivolgere gli interventi in modo appropriato”.


Il progetto partirà il 1° giugno con l’attivazione di un numero verde gratuito, l’800 450 020, dalle ore 9 alle ore 19 e terminerà il 15 settembre. Il servizio offre accoglienza e ascolto a chi si trova in difficoltà psicologica e gli operatori sono in grado di attivare i servizi di pronto intervento e di fornire informazioni, per chi resta in città, sulle farmacie aperte, sugli orari dei servizi comunali e di quelli socio-sanitari numeri di telefono della guardia medica ecc. Il numero verde fornisce inoltre informazioni sui comportamenti da adottare per contrasto al caldo (alimentazione,stili di vita, ecc.) ed indirizza il cittadino, se ne ha necessità, alla rete dei servizi territoriali appositamente predisposti. Nel caso di pazienti che vivono da soli, su segnalazione dei Distretti, gli operatori , adeguatamente addestrati, effettueranno telefonate per accertarsi delle condizioni di salute ed allerteranno i familiari, il medico di famiglia e il 118 nel caso si ravvisi un malore e/o una situazione di difficoltà. Il progetto regionale prevede l’attivazione da parte della Protezione Civile del servizio di “informazione di bioclimatologia”.


Ogni giorno, lo staff della Protezione Civile trasmette agli operatori Helios, aggiornamenti sul meteo nel territorio marchigiano con le previsioni sulle eventuali emergenze climatiche, i bollettini sulle temperature massime, il livello di umidità, di pioggia. Contestualmente, è stata realizzata una Campagna Informativa Helios: due depliants \"Progetto Helios E...state con noi\" e \"Consigli per una piacevole vacanza al sole, ma senza rischi!\" saranno prestissimo in distribuzione presso le farmacie del territorio marchigiano, le strutture sanitarie territoriali, gli ospedali, le Zone Territoriali, le Aziende Ospedaliere e gli ambulatori di Medicina di gruppo.


SCHEDA TECNICA – LE AZIONI PREVISTE: Le misure e le azioni che gli ambiti sociali in collaborazione con le associazioni di volontariato ed i soggetti del terzo settore andranno ad adottare sono molteplici e hanno il principale obiettivo di alleviare la solitudine dell’anziano: - sostegno all’attività autogestite dai centro sociali; - diffusione di esperienze di centri di aggregazione, anche per periodi temporanei, rivolti a persone sole e gestiti, in collaborazione con le associazioni di volontariato, utilizzando spazi e momenti di aggregazione esistenti (circoli, centri sportivi, parrocchie, etc.). - aiuto e/o facilitazione per alcune funzioni come la consegna della spesa a domicilio l’accompagnamento per accesso a certificazioni e terapie, l’accompagnamento a strutture socio-sanitarie e a visite mediche, pagamento di bollettini postali, ritiro ricette e consegna farmaci, ritiro analisi, accompagnamento per ritiro pensione, interventi di ospitalità diurna, tutela sociale attiva.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2009 alle 15:16 sul giornale del 28 maggio 2009 - 844 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, caldo





logoEV
logoEV