counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Progetto central Asia: l\'intervento di Spacca

1' di lettura
820

Il presidente delle Marche, Gian Mario Spacca, ha preso parte questa mattina in via Gentile da Fabriano all’avvio della due giorni dedicata al Kyrgyzstan e alle opportunità legate alla strategica area dell’Asia centrale.

Dopo i saluti di benvenuto alla nutrita delegazione - a cui ha rivolto l’invito a visitare le tante attrazioni della “regione più bella d’Italia” - e alle tante autorità in sala, il Presidente ha sottolineato che nelle Marche nasce molto del made in Italy conosciuto in tutto il mondo, dal fashion al mobile ai settori ad alta tecnologia. Per questo l’area geografica del Kyrgyzstan viene guardata dal sistema Marche e dalla Regione con grande interesse e attenzione.


Le Marche hanno nel paese un rappresentante d’eccezione, il console onorario d’Italia Giorgio Fiacconi – fanese – che sarà un punto di riferimento importante per costruire relazioni. I settori su cui collaborare sono molti: economia, finanza, cultura, università. Le Marche hanno un modello di comportamento consolidato e rappresentano da tempo un sistema aperto, basti pensare che il 70 per cento del fatturato proveniente dalle imprese della regione, viene realizzato oltre confine tramite esportazioni o investimenti esteri diretti. Ora il sistema Marche ha un forte interesse a costruire rapporti speciali con il Kyrgyzstan, paese situato in un’area che costituisce un crocevia strategico internazionale.


Il nostro, ha concluso il Presidente , è un approccio basato su progetti di carattere regionale e territoriale, per un reciproco e benefico sviluppo, in sinergia e nel rispetto delle attribuzioni diplomatiche di Roma e del Ministero degli Esteri.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2009 alle 13:01 sul giornale del 26 maggio 2009 - 820 letture