counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cantine Aperte 2009 nelle Marche

2' di lettura
2614

vino rosso

Cantine Aperte ritorna in sessantadue cantine delle Marche, a firma del Movimento Turismo del Vino regionale. I turisti del vino avranno a disposizione non più solo un giorno, ma un intero week end -sabato 30 e domenica 31 maggio- per andare alla scoperta di una regione ricca di tradizione e di bellezze gustando tutto il piacere dei vini marchigiani. Ad essere protagonista, però, non sarà solo l’elevata qualità dei vini locali, ma anche l’accoglienza all’enoturista che contraddistingue le cantine socie del Movimento.

Per riconoscerle basterà verificare la presenza della ormai nota formella in terracotta che riproduce il logo del Movimento Turismo del Vino. Degustazioni di vino in abbinamento ai piatti tipici locali, visite in cantina e nelle vigne, mostre, incontri e tanta allegria sono le proposte per trascorrere un indimenticabile fine settimana all’aria aperta, secondo lo slogan dell’MTV marchigiano “Qualche vino può far girare la testa, i migliori fanno girare i turisti”.


“Siamo convinti –precisa la Presidente del Movimento Turismo del Vino Marche, Serenella Moroder- che i “giri” enoturistici proposti generino energia positiva. Siamo dunque orgogliosi che un’azienda marchigiana che l’energia la produce, la Brandoni Solare di Castelfidardo, leader nel settore del fotovoltaico, sia al nostro fianco per questa edizione di Cantine Aperte firmando le t-shirt che saranno omaggiate a tutti coloro che acquistano due bottiglie di vino.” Ritorna anche quest’anno il bicchiere da collezione di Cantine Aperte che, ormai, è una tradizione tutta marchigiana, ogni anno diverso per ospitare vini sempre diversi.


Insomma, Movimento Turismo del Vino vuol dire non solo certezza del vino che si beve - non a caso il motto del Movimento è Vedi cosa bevi - ma anche sicurezza di un’ospitalità di prim’ordine. Attraverso tutte le iniziative realizzate sia a livello nazionale che locale, inoltre, il Movimento Turismo del Vino intende contribuire alla diffusione di una vera e propria cultura del vino, che favorisca l’abitudine al bere consapevole in piena sicurezza per sé e per gli altri.


Oltre ottocento cantine aperte e un milione di enoturisti entusiasti (+ 20% rispetto al 2007) sono i numeri dell’ultima edizione di Cantine Aperte in tutta Italia, che peraltro ha messo in evidenza l’aumento di presenze femminili. Giovani tra i 25 e i 35 anni e, sempre più spesso, donne, sembrano essere, dunque, i nuovi “enoturisti consapevoli”, quelli a cui interessa cioè conoscere il vino, saperne di più sulle sue caratteristiche, sugli abbinamenti. Insomma, coloro che, insieme, ad un buon bicchiere di vino, amano assaporare tutto ciò che gli sta attorno.


www.movimentoturismovino.it



vino rosso

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2009 alle 16:44 sul giornale del 23 maggio 2009 - 2614 letture