counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Senigallia: nuove generazioni e media informatici, pontenzialità e trappole

2' di lettura
1074

internet

Dopo gli incontri di Jesi e Fabriano, martedì 19 maggio alle ore 17.30 presso l’IPSSARCT Panzini in via Capanna 62, l’associazione Linea innocenza, in collaborazione con la Provincia di Ancona presenterà il dibattito sul tema della violenza on-line, del youtubismo e del corretto utilizzo dei media informatici.

Nella prima parte verrà proiettato un video sul tema (30 m.ca) con sequenze tratte da film che si occupano del rapporto tra giovani, videotelefoni e internet e con immagini su bullismo, cyberstalking ed esibizionismo on line. Seguirà poi l\'incontro con alcuni esperti: la Prof.ssa Elena Casaccia, docente e responsabile sito internet e comunicazione presso l’ITC Benincasa; il dott. Sergio Bonaduce, esperto-privacy dell\'ente provinciale, Vincenzo Varagona, giornalista RAI, autore di Pollicino nel bosco dei media, ed Paoline, 2007.

Il progetto nasce dall’esigenza di informare i genitori ed educare le giovani generazioni ad un utilizzo corretto e consapevole di internet, che rispetti il diritto alla privacy, i diritti umani e protegga i minori dai contenuti violenti. Il binomio videotelefonino-internet, in una diffusa deriva generazionale testimoniata dai fatti di cronaca, è divenuto ormai un mezzo per esibire on line trasgressioni scolastiche o nelle relazioni tra coetanei, visibili su Youtube o su siti come www.scuolazoo.com.

L\'attività di sensibilizzazione, rivolta in particolar modo a genitori e docenti, mira anche a stimolare una riflessione su espressione ed immagine on line e sull’elaborazione di una nuova identità giovanile basata su esibizionismo e voyeurismo. Costruire uno spazio internet sicuro e aperto, nel rispetto dei diritti umani è un imperativo della nostra società interattiva e multimediale, per guidare i giovani e le loro famiglie ad un approccio protetto e consapevole che superi anche il digital-divide tra genitori e figli.


internet

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2009 alle 17:27 sul giornale del 18 maggio 2009 - 1074 letture