Forum PA, altri riconoscimenti alle Marche: premiati due progetti dell\'Asur

forum PA 2' di lettura 13/05/2009 - Anche ieri è stata una giornata di premiazione, per la Regione Marche, al FORUMA PA, in corso di svolgimento alla Fiera di Roma. Dopo il progetto SVIM, è toccato ai due progetti dell’ASUR Marche selezionati, ricevere un premio di 15.000 euro ognuno.

Durante il convegno “Esperienze per guadagnare in salute” il sottosegretario on. Fazio ha premiato le Marche per il progetto interambito “Ragazzi al centro-crescere insieme” realizzato dal Servizio Territoriale Dipendenze patologiche dell’Asur zona territoriale n. 10 Camerino riguardante la prevenzione dell’abuso di alcol nelle fasce adolescenziali. Inoltre, per la prevenzione dal fumo, l’altro premio è andato al progetto “Respiriamo liberi - programma di prevenzione e trattamento del tabagismo a livello zonale, con sperimentazione di un intervento di comunità nel Comune di Camerano”.

L’Ufficio politiche comunitarie della Regione ha inoltre presentato il portale per la ricerca e innovazione. Primo obiettivo: favorire la condivisione delle informazioni e la collaborazione tra i soggetti del sistema regionale delle innovazioni. Il progetto vede coinvolta, oltre alla Regione, l’Università Politecnica delle Marche e la Camera di Commercio di Ancona. Nello stand della fiera, referenti del Servizio regionale Politiche comunitarie hanno sottolineato l’importanza di dare continuità al progetto al fine di dimostrare l’efficacia dei fondi europei a favore delle Imprese. Successivamente è stato affrontato il tema della comunicazione del Fondo Sociale Europeo nelle Marche, fornendo utili chiavi di interpretazione e d’accesso. Infine è stato illustrato uno “Studio per il governo del mare e della costa”. Tantissime le visite allo stand regionale, gremito fin dall’apertura di scolaresche e studenti universitari.

Nel pomeriggio, è stato affrontato il tema sociosanitario: la Regione Marche ha illustrato in Fiera il progetto DSS (Decision Support System) sviluppato nell’ambito degli indirizzi delineati dal Piano Sanitario (PSR 2007 – 2009). Questo strumento di fondamentale importanza per la conoscenza e il controllo delle variabili di governo del sistema sanitario è stato delineato nella sua fase progettuale dal Servizio Salute che ha curato la realizzazione insieme alla PF Informatica della Regione. Il sistema DSS è in grado di raccogliere le informazioni di molti degli eventi sanitari e amministrativi che si verificano nella Regione e di darne una forma rappresentativa dei contenuti, orientandoli al supporto delle decisioni. La disponibilità di questo strumento, nella sede regionale e via via nelle sedi periferiche, facilita le decisioni e il governo dei fenomeni in modo efficace, efficiente e in tempi rapidi.

I significativi risultati che hanno visto la Regione Marche fra le prime regioni in tema di qualità dei servizi ai cittadini (dalla classifica pubblicata dal Sole 24 Ore è la quarta regione d’Italia), sono stati conseguiti anche grazie all’utilizzo di questi strumenti innovativi di governo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2009 alle 17:16 sul giornale del 13 maggio 2009 - 982 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, camerata, camerino, Asur 10





logoEV
logoEV