counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

\'Domani futuro\', due giorni dedicati alle matricole e al mondo del lavoro

3' di lettura
788

università di macerata

Due giorni tutti dedicati alle aspiranti matricole e ai laureati. Giovedì e venerdì, 26 e 27 marzo, è di scena \"Domani Futuro\", l’iniziativa con cui l’Università di Macerata accoglie nelle proprie sedi gli studenti delle scuole superiori, gli studenti universitari e i laureati, che potranno entrare in contatto con l’università, l’alta formazione e il mondo del lavoro attraverso percorsi differenziati con momenti d’interesse comune.

Sono previsti incontri con docenti e tutor delle facoltà, dibattiti e conferenze, laboratori delle professioni, allestimento di spazi dedicati ai servizi dell’ateneo e stand di aziende, enti e associazioni no profit del territorio regionale e nazionale.

Entrambe le giornate si apriranno alle ore 9 al Cineteatro Italia con i saluti del rettore Roberto Sani, della direttrice del Centro orientamento di Ateneo Barbara Pojaghi e della direttrice tecnica del Centro orientamento e tutorato Carla Bufalini. I partecipanti potranno, quindi, prendere parte alle iniziative di orientamento organizzate nelle singole Facoltà.

La mattina sarà dedicata agli studenti delle superiori, che potranno conoscere l\'offerta formativa dell\'Ateneo, partecipare ad alcune lezioni e conoscere tutte le opportunità e i servizi offerti.

Il pomeriggio è, invece, rivolto ai laureati e agli studenti universitari che si affacciano sul mondo del lavoro. Ogni Facoltà, infatti, proporrà i \"Laboratori delle professioni\". Per conoscerli tutti, consultare il programma completo su www.unimc.it. La stessa divisione tematica è stata mantenuta anche per gli stand: agli Antichi Forni saranno illustrati tutti i servizi a supporto dello studente; nell\'Auditorium San Paolo, invece, sarà possibile incontrare esponenti di aziende e associazioni marchigiane, nonché conoscere le opportunità di formazione post-lauream.


Ecco tutti i presenti: Associazione laureati Ateneo maceratese, Alta Formazione Università di Macerata, Banca delle Marche, Centro Servizi per il volontariato delle Marche, Centro sperimentale di design Poliarte, Cestas, Circolo culturale Africa, Confindustria Macerata, Cose di Tè, Cucine Lube, Comunità volontari per il mondo, Eurispes Marche, Kindustria, Kpmg, Manas, Metis, Mirus Marche, Mymarca, Nuova Simonelli, Provincia di Macerata - Settore Politiche del Lavoro, Regione Marche - Servizio Istruzione Formazione Lavoro, Scuola di specializzazione in Beni storico artistici, Scuola di specializzazione in diritto sindacale, del lavoro e della previdenza, Scuola di specializzazione per le professioni legali, SS Sutor Montegranaro, Ufficio Scolastico Provincia di Macerata.


Vediamo nel dettaglio il programma delle incontri dedicati al lavoro. L\'inizio è tra le 14 e le 15.30, a seconda della Facoltà. Palazzo Conventati, lungo piaggia della Torre, ospiterà una delegazione della Facoltà di Beni culturali. Interviene Cinzia Portelli, della Cooperativa sistema museo. Alla Facoltà di Economia Stefania Moschetta parlerà dello sviluppo delle risorse umane all\'Ikea. Alla Facoltà di Giurisprudenza, interverrà Pietro Paciaroni, presidente dell\'Ordine degli avvocati insieme a praticanti avvocati, magistrati e notai. Alla Facoltà di Lettere e filosofia, incontro con Marco Millozzi, educatore sociale, e con l\'editore Walter Raffaelli.


A Scienze della comunicazione ci saranno il giornalista Rai Giancarlo Trapanese, i rappresentanti dell\'Agenzia di comunicazione Pil Associati e la giovane scrittrice Asteria Casadio. Alla Facoltà di Scienze della formazione l\'appuntamento è con Alessandro Crucianelli, presidente della sezione turismo di Confindustria Macerata, e Letizia Capparucci, coordinatrice dei servizi Nido. Alla Facoltà di Scienze politiche, infine, saranno presenti enti e associazioni che hanno rapporti istituzionali con la Facoltà.



università di macerata

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2009 alle 16:43 sul giornale del 25 marzo 2009 - 788 letture