counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

Camerino: pubblicato nella gazzetta ufficiale il nuovo statuto Unicam

2' di lettura
1184

Unicam

Razionalizzazione della didattica e della ricerca riunite in un’unica struttura. Minori poteri e mandato unico per il Rettore che può essere sfiduciato. Ingresso di rappresentanti del mondo dell’impresa, della cultura, di enti, istituzioni, associazioni all’interno del Consiglio d’Amministrazione dell’Ateneo.

Ruolo centrale degli studenti che non sono considerati dei semplici utenti, bensì componente fondamentale della Comunità universitaria e in quanto tali assumono un ruolo centrale e partecipano attivamente alla programmazione annuale e pluriennale dell’Ateneo e alla valutazione delle attività dell’Ateneo, con particolare attenzione alla valutazione delle attività didattiche: queste le principali novità contenute nello Statuto Unicam pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 63 del 17 -03 -2009 .

Con questa nuova carta statutaria l’Ateneo di Camerino risponde alle accuse che spesso l’opinione pubblica muove al Sistema universitario italiano, dando un segnale forte di cambiamento e accogliendo nel documento gli auspici e le linee guida espresse da svariati anni dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Grande soddisfazione emerge dalle parole del Rettore Esposito: “il nuovo Statuto rende UNICAM il primo Ateneo che ripensa profondamente il proprio modello di governance. Abbiamo raccolto le esigenze di un contesto normativo e socio-culturale che non si può più far finta di ignorare.

Abbiamo lanciato forti segnali di cambiamento all’opinione pubblica affinché torni a scommettere sul futuro dell’Università in quanto luogo attraverso il quale si costruisce il futuro del paese. Abbiamo voluto spazzare via in un colpo solo i capi d’accusa rivolti al sistema universitario e fare dell’avvenire degli studenti la nostra vera e unica missione.

L’elaborazione di un nuovo Statuto faceva parte del programma del mio Rettorato e oggi sono molto felice di poter affermare che non potrò essere rieletto. Con questo Statuto si apre un terreno di sperimentazione per molti versi inesplorato. Sarà importante verificare la tenuta delle innovazioni sostanziali che sono state introdotte, una volta sottoposte alla prova delle sfide quotidiane che la società della conoscenza con ritmo incalzante impone.”

Il nuovo Statuto è disponibile all’indirizzo http://web.unicam.it/ateneo/organizzazione/statuto.asp


Unicam

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2009 alle 17:32 sul giornale del 19 marzo 2009 - 1184 letture