counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Macerata: al via un corso per le coppie in crisi

2' di lettura
1012

coppie
Da venerdì 6 a domenica 8 marzo la diocesi di Macerata propone un ritiro per coppie in crisi con il metodo ‘Retrouvaille’. E’ un momento importante per chi vive questa ferita e vuole ritrovare la strada della riconciliazione.

Retrouvaille è un servizio esperienziale offerto a coppie sposate o conviventi con figli che soffrono gravi problemi di relazione, che sono in procinto di separarsi o già separate o divorziate, che intendono ricostruire la loro relazione d\'amore lavorando per la guarigione del loro matrimonio ferito o lacerato.


Retrouvaille è una parola francese che significa \"ritrovarsi\". Vuole essere un segno di speranza per queste coppie, un raggio di luce in una società dove i mass-media propongono come unica alternativa ai problemi di relazione la separazione o il divorzio. Retrouvaille offre la possibilità di ritrovare una vita di fede proponendo e valorizzando il sacramento del matrimonio vissuto dentro una comunità cristiana dove conta il sostegno di un gruppo di coppie che crede al valore del matrimonio, e la preghiera.


Essere Chiesa significa anche credere che la debolezza e\' strumento di grazia ed in questa prospettiva, la storia delle delusioni e delle cadute delle coppie guida, ed il loro superare le difficoltà insieme, diventano testimonianza per altre coppie in crisi. Retrouvaille è per la coppia e la famiglia; è di orientamento cattolico, ma è aperta a tutte le coppie sposate, senza differenza di affiliazione religiosa, o sposate civilmente o conviventi con figli, vuole tendere una mano e offrire un cammino di speranza, per rimettere in moto il \"sogno\" che li ha accompagnati e fatti credere nel matrimonio e nella famiglia.


Il weekend di Retrouvaille aiuta a scoprire come il processo di ascolto, perdono, comunicazione e dialogo sono strumenti potenti nella riconciliazione tra gli sposi e nella costruzione di un rapporto di coppia duraturo.



coppie

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2009 alle 19:41 sul giornale del 03 marzo 2009 - 1012 letture