Senigallia: spacciava cocaina in centro, arrestato un bielorusso clandestino

carabinieri senigallia 1' di lettura 28/02/2009 - E\' stato colto inflagrante mentre cercava di spacciare droga in pieno centro storico. In manette è finito un bielorusso, clandestino, di 30 anni.

I controlli mirati contro lo spaccio, fenomeno in crescita proprio nel centro cittadino e in prossimità dei locali, predisposti dai Carabinieri di Senigallia hanno messo a segno un altro colpo.


Venerdì notte i militari nel nucleo radiomobile hanno notato una Fiat Panda ferma in centro. Verso l\'utilitaria si è diretto un ragazzo. A quel punto i militari sono entrati in azione perquisendo il giovane. Addosso a J. I. i carabinieri hanno trovato 20 grammi di cocaina e 190 euro in contanti. Dalla perquisizione domiciliare sono saltati fuori altri 210 euro, in banconote di vario taglio, provento verosimilmente dell\'attività di spaccio.


Il bielorusso è stato subito arrestato con l\'accusa di detenzione e spaccio di droga e condotto nel carcere di Montacuto. Ha dato invece esito negativo la perquisizione dell\'altro ragazzo che si trovava all\'interno dell\'auto.






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2009 alle 21:07 sul giornale del 02 marzo 2009 - 946 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, senigallia, arrestato





logoEV