Emergenza mareggiate, stima danni e primi interventi urgenti

gianluca carrabs 1' di lettura 14/01/2009 - Giovedì 15 gennaio incontro in Regione con i 25 comuni danneggiati.

Stimare i danni causati dalla mareggiate, illustrare l’ordinanza della presidenza del Consiglio dei ministri per avviare i primi intereventi urgenti di ripristino. Sono i due punti all’ordine del giorno dell’incontro con i 25 comuni costieri marchigiani coinvolti, convocato dall’assessore regionale Gianluca Carrabs. L’appuntamento è per giovedì 15 gennaio, alle ore 10,30 presso la sede della Giunta regionale (Sala 5° Piano di Palazzo Li Madou, Via Gentile da Fabriano, 2/4 – Ancona). All’incontro parteciperà anche il dirigente del dipartimento della Protezione Civile della Regione, Roberto Oreficini.



Carrabs e Oreficini si recheranno mercoledì a Roma, a una riunione presso il dipartimento della Protezione Civile dedicata al maltempo che ha interessato gran parte del territorio nazionale nei mesi di novembre e dicembre 2008.



I risultati del confronto saranno riferiti, l’indomani, ai 25 comuni marchigiani convocati in Regione: Ancona, Altidona, Campofilone, Civitanova Marche, Cupra Marittima, Falconara Marittima, Fano, Fermo, Gabicce Mare, Grottammare, Lapedona, Massignano, Mondolfo, Montemarciano, Numana, Pedaso, Pesaro, Porto Recanati, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Potenza Picena, San Benedetto del Tronto, Sant’Elpidio a Mare, Senigallia, Sirolo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 14 gennaio 2009 - 788 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, gianluca carrabs





logoEV
logoEV