Task force per incrementare il presidio regionale del lavoro contro la crisi

giunta regionale 1' di lettura 08/01/2009 - La Giunta regionale ha adottato ulteriori misure organizzate per rafforzare le azioni a sostegno del lavoro e dell’economia marchigiana.

“Sul piano operativo – ha affermato il Presidente Gian Mario Spacca – si costituisce una vera e propria “task force” che amplia l’azione ed il presidio regionale per la difesa del lavoro e dell’occupazione, priorità del 2009”.


Dopo il nuovo assetto delle deleghe e le misure organizzative decise, oggi, dalla Giunta regionale: - si incrementano le aree coinvolte, con due assessori, Benatti e Badiali, che svolgeranno un’azione integrata contro la crisi a tutela del lavoro, in collaborazione con il Presidente ad evidenziare la collegialità degli interventi; - si incrementa anche la “flessibilità” del presidio regionale del lavoro, con il coinvolgimento più stretto e integrato di più servizi, non solo lavoro, formazione, attività produttive, ma anche bilancio e programmazione.


Le misure riguardano anche il Comitato di sorveglianza del Fondo Sociale Europeo, la Conferenza interistituzionale di coordinamento regionale e la Commissione regionale per il lavoro. Tali organismi saranno presieduti dall’Assessore Stefania Benatti e ad essi parteciperà l’Assessore Fabio Badiali.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 08 gennaio 2009 - 773 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica





logoEV
logoEV