counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Eco&Equo presenta il più grande \'farmer’s market\' delle Marche

2' di lettura
1970

ambiente

Alla Fiera di Ancona, il 6 dicembre, si parlerà di “Cibo, prezzi, ambiente” con i produttori e con i consumatori in un incontro moderato dal giornalista e conduttore della trasmissione “Racconti di vita”, Giovanni Anversa.

Prodotti di alta qualità, al giusto prezzo, offerti direttamente al consumatore e a baiso impatto ambientale sono quelli garantiti dai “farmer’s markets”, i mercati di vendita dai produttori ai consumatori. “Eco&Equo”, la fiera sull’attenzione sociale, ambientale e sull’economia solidale, organizzata dall’assessorato regionale ai Servizi sociali, Cooperazione allo sviluppo, Immigrazione, Ambiente insieme all’Ente regionale per le manifestazioni fieristiche, vuole promuovere, nella sua quinta edizione che si svolgerà dal 6 all’8 dicembre dalle 9,30 alle 21 alla Fiera di Ancona ad ingresso gratuito, la filiera corta, o a circuito breve, ossia quell\'insieme di attività che prevede un rapporto diretto tra produttore e consumatore, singolo o associato, che accorcia il numero degli intermediari commerciali e che diminuisce il prezzo finale.




“Eco&Equo”, presenterà il più grande “farmer’s market” delle Marche, con la presenza di un centinaio di produttori dell’Associazione italiana agricoltura biologica e di Coldiretti Marche. Sarà possibile fare una spesa a chilometri zero acquistando frutta, verdura, latte, formaggi, salumi, conserve, miele, olio della propria terra direttamente dai produttore, sia biologici sia convenzionali. E di “Cibo, prezzi, ambiente” si parlerà nella tavola rotonda di sabato 6 dicembre, alle 9,30 nell’Auditorium della iera, in cui si confronteranno le esperienze di chi ha fatto sua la necessità di un nuovo stile di vita sia nella produzione agricola sia nel consumo consapevole. “Il messaggio che si vuole far passare – spiega Marco Amagliani, assessore regionale all’Ambiente - è che è possibile realizzare esperienze di produzione e di consumo di prodotti di qualità, economiche e a bassissimo impatto ambientale”. L’ incontro sarà moderato da Giovanni Anversa, giornalista, autore e conduttore del programma televisivo di Rai Tre, “Racconti di vita”.




Insieme ad Amagliani, parteciperanno Paolo Petrini, vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura, Giannalberto Luzi, presidente di Coldiretti Marche, Luigi Pelliccia, responsabile Ufficio studi Federalimentare, Vladimiro Rapini, direttore Area Sud divisione Ipermercati Coop Adriatica, Andrea Ferrante, presidente federale Aiab, Paola Cicchese, presidente Consorzio Farmer market di Fermo, Floro Bisello, responsabile Adusbef Marche, Caterina Francioni, Gas-Gruppo acquisto solidale.



La tavola rotonda, grazie alla collaborazione di Etv Marche, sarà in collegamento con gli stand dei produttori presenti ad “Eco&Equo”. E per chi visiterà la Fiera, ci sarà la possibilità di bere latte crudo alla spina a chilometri zero. Sarà presente, infatti, un distributore dal quale, portando una bottiglia da casa o prendendo quella in vetro regalata dall’ assessorato regionale all’ Ambiente e da Coldiretti Marche, i visitatori potranno acquistare latte prodotto nel nostro territorio a un euro al litro. In Italia, sono sempre più diffusi i distributori alla spina di latte crudo (www. milkmaps.com). Il consumatore, con la sua bottiglia, porta sulla tavola latte di alta qualità, prodotto sul proprio territorio. Riduce l’impatto ambientale per le basse emissioni, grazie alla minore distanza, ai minori passaggi tra produzione e consumo e per meno rifiuti perché riutilizza lo stesso contenitore.


Nelle Marche, ci sono 25 distributori del latte: 5 in provincia di Ancona, 6 a Macerata, 6 ad Ascoli Piceno e 8 in provincia di Pesaro e Urbino.


www.ecoandequo.it



ambiente

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 novembre 2008 - 1970 letture