Marche-Russia: un protocollo d\'intesa

russia 3' di lettura 14/11/2008 - La giunta regionale ha preso atto dell’Accordo di collaborazione per lo sviluppo dei rapporti economici, commerciali e finanziari sottoscritto dalla Regione Marche con la Camera di Industria e Commercio della Federazione Russa e di uno speciale  Protocollo d’ intesa con la Provincia di Dmitrov.  “

Si è arrivati a questo risultato – commenta il presidente della Regione Gian Mario Spacca - grazie all’ efficace opera di cooperazione che la Regione ha iniziato nel corso del 2007 e nei primi mesi del 2008, ponendo le basi per una collaborazione più diretta con il paese russo, culminata con la visita nelle Marche del presidente della Provincia Logachev Gavrilov della città di Dmitrov e del presidente della Camera di Commercio Evgenij Primakov. La scelta della Russia come partner commerciale di primo livello rientra in un progetto più ampio di cooperazione internazionale che coinvolge anche Brasile, India, Cina”.




Nell’ ambito dell’Accordo verrà favorita la cooperazione fra Italia e Russia coinvolgendo imprese, aziende, organizzazioni e imprenditori dei due paesi, in particolare nel settore della piccola e media impresa. Per questo motivo verranno create condizioni favorevoli ad aumentare gli spazi di collaborazione tra tutti questi soggetti, realizzando un sistema di scambio di informazioni per la realizzazione di progetti comuni e nella ricerca di potenziali partners economici, coinvolgendo sia i centri di studio sulle nuove tecnologie che le ricerche pratiche fatte dalle imprese marchigiane. Inoltre sarà incentivata la partecipazione attiva a esposizioni, fiere ed altri eventi di comunicazione e promozione sia sul territorio russo che in quello marchigiano. Infine l’atto definisce le modalità di cooperazione per attuare i programmi economici tra Federazione Russa e Unione Europea con particolare riferimento al Programma “Strategia della Russia a medio termine per lo sviluppo dei rapporti con l’ UE per gli anni 2000 – 2010”.


Sulla stessa linea il Protocollo d’ Intesa con la Provincia di Dmitrov che individua nel dettaglio gli ambiti di collaborazione tra le due aree: nel settore industriale (incluso il metalmeccanico, agro-industriale, dell’ industria leggera), nel settore logistico, edilizio, finanziario, scientifico e dell’ innovazione, del commercio e dei servizi, della formazione e della protezione sociale, culturale e sportivo, turistico e ambientale. Inoltre sarà promosso l’ avvio e lo sviluppo dell’ “Italian Industrial Park” della città di Dmitrov, il progetto varato un anno fa che ha messo a disposizione delle imprese marchigiane una vasta area dotata di tutte le infrastrutture necessarie per gli insediamenti industriali, ripercorrendo la positiva esperienza del distretto di Lipetsk, interamente progettato in linea con la “filosofia marchigiana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 novembre 2008 - 729 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica





logoEV