counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

PRC: un fondo specifico che compensi le risorse mancanti del Governo

1' di lettura
1080

prc

Il gruppo regionale di Rifondazione Comunista ha presentato una mozione per istituire nella Regione Marche in forma autonoma un fondo specifico che compensi le risorse mancanti da parte del Governo, consentendo a tutti i cittadini di fruire dei diritti che il decreto Brunetta nega.

Nella conversione in legge del decreto n.112 si raddoppiano i requisiti che permettono ai migranti di accedere all’assistenza sociale ed all’edilizia pubblica.


La mozione anti-tagli si contrappone alle politiche che la generano, come quelle del sindaco di Osimo, che vuole dare contributi pubblici alle case per soli italiani di nascita. Rifondazione intende così dimostrare che la povertà non va scansata come un accidente momentaneo, e scaricata sul vicino più debole, nell’illusione che non ci raggiunga mai, ma combattuta come la più grande delle ingiustizie.


Una destra che vuole cancellare i diritti per il presente, ed impedirne la memoria nel futuro, negando nei fatti la possibilità di ricostruire le condizioni per riconquistarli: sono questi i propositi e le azioni, interpretati dal Governo Berlusconi-Brunetta-Gelmini, che Rifondazione Comunista ha il compito di combattere, con tutta la sinistra, con la massima rapidità e chiarezza.



Giuliano Brandoni

Segretario regionale PRC-SE Marche


Marcello Pesarini

Responsabile immigrazione gruppo PRC-SE Marche





prc

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 ottobre 2008 - 1080 letture