counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sistema fieristico regionale, Giaccaglia: Il rilancio attraverso scelte condivise

1' di lettura
848

Gianni Giaccaglia|

L’assessore regionale alle Attività Produttive interviene nel dibattito sul sistema fieristico regionale.

Così come nel 1995 la nascita dell’Ente Regionale per le manifestazioni fieristiche rappresentò per il settore un momento di vera svolta, oggi il rilancio del sistema fieristico regionale non può che passare attraverso scelte condivise che non penalizzino le realtà già consolidate.



In tal senso, al di là e a di fuori di dispute campanilistiche, contano i progetti elaborati, gli impegni presi. In proposito non va dimenticato che nella zona progetto Area vasta-Quadrilatero esistono specifiche priorità. In particolare è previsto un progetto di area leader relativamente agli uffici della direzione del polo fieristico di Ancona e a una superficie espositiva di circa 10 mila metri quadrati nell’ambito territoriale compreso fra Falconara e Chiaravalle.



È evidente che gli impegni assunti vanno onorati e che quindi appaiono inopportune le lamentazioni di quanti pensano che la Regione Marche non intenda mantenere gli impegni presi. Per quanto mi riguarda, l’esecutivo di Palazzo Raffaello si è sempre mosso in maniera corretta, rispettosa delle singole autonomie locali e ha sempre ricercato la più ampia convergenza sulle scelte finalizzate a sostenere la crescita del nostro tessuto produttivo. Non ci sono validi motivi, quindi, per un cambio di strategia che non gioverebbe né ad Ancona né all’intera regione.



Gianni Giaccaglia|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 ottobre 2008 - 848 letture