counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Urbino: ricevimento nuziale a base di cocaina, arrestato lo sposo

1' di lettura
1067

cocaina

La droga era stata offerta agli amici più intimi durante il banchetto. La singolare storia è stata scoperta dalla polizia che ha arrestato l\'uomo e sequestrato 700 grammi di hascis. La sposa era ignara di tutto.

Qualche settimana fà, un uomo di 44 anni, al suo matrimonio aveva offerto cocaina agli amici più intimi: un modo \'diverso\' per festeggiare la sacra unione. Da questo episodio sono partite le indagini che hanno portato gli investigatori del Commissariato di Polizia di Urbino ad arrestare martedì scorso un uomo, R. R, residente nei pressi di Fossombrone, operaio in una fabbrica della stessa cittadina.


Nella sua abitazione, gli agenti hanno sequestrato circa 700 grammi di hashish, in parte in pezzetti, nascosti in varie parti della casa, per un valore complessivo di circa 8mila euro alla vendita. L’operaio, con vecchi precedenti per droga, era sotto controllo dal suo matrimonio, da quando agli investigatori di Urbino era arrivata la notizia che alla festa di nozze, oltre a confetti e spumante, era circolata anche cocaina che lo sposo aveva offerto ad alcuni invitati.


A questo vanno aggiunti i movimenti sospetti dell\'operaio nei bar della zona, e così l’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio, si trova ora in carcere a Villa Fastiggi in attesa della convalida dell’arresto e del processo; la neo consorte dell’uomo sarebbe estranea alla vicenda. Le indagini proseguiranno per capire da chi si riforniva l’uomo di così grosse partite di hashish e se avesse già un contatto per iniziare la vendita della cocaina.



cocaina

Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 settembre 2008 - 1067 letture