Spaccio di ecstasy, intensificati i controlli della Polizia

ecstasy 1' di lettura 26/08/2008 - Arrestati per detenzione e spaccio di pasticche di ecstasy in due distinte operazioni. I controlli a tappeto del week-end hanno prodotto risultati non indifferenti sabato scorso. Nella rete sono finiti due anconetani, un 32enne preso in una discoteca di Misano Adriatico e un 20enne fermato a Sappanico accusati di aver detenuto ecstasy destinata ad essere spacciata

I carabinieri della Compagnia di Ancona, comandata dal capitano Luca Staro, in seguito alla perquisizione eseguita nell’abitazione del ragazzo a Sappanico hanno trovato e sequestrato 30 pasticche. Del ragazzo, incensurato e fermato sabato pomeriggio, non sono state fornite le generalità. L’operazione, poi, è proseguita e gli stessi carabinieri, sono risaliti a un altro giovane incensurato, un 18enne di Treia. Nell’abitazione di quest’ultimo i militari hanno scoperto e sequestrato altre 200 pasticche di ecstasy. Anche il 18enne è stato arrestato.


A Misano, invece, in una nota discoteca, i carabinieri di Rimini hanno arrestato Daniele Ercoli, 32 anni. L’uomo è stato fermato insieme ad un 27enne di recanati, Lorenzo Piolo e a un tunisino anche lui 27enne. I tre sono accusati di aver ceduto tre pasticche di ecstasy a un giovane di Faenza. A Ercoli e a Piolo contestano anche la detenzione di altre 41 pasticche di droga sequestrate successivamente.






Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 agosto 2008 - 958 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, stella scarafoni, ecstasy





logoEV