counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Monterado: perde il controllo dello scooter, muore un 45enne di Mondolfo

2' di lettura
974

strada

Perde il controllo del proprio scooter e si schianta contro il muretto di protezione della rotatoria. Muore un 45enne di Mondolfo.

Incidente mortale all\'alba di ieri mattina lungo la Pergolese in direzione Monterado. Fabrizio Donati, 45 anni di Mondolfo, ha perso il controllo del proprio scooter schiantandosi contro il muretto di protezione della rotatoria.


L\'uomo, intorno alle sei del mattino, in sella ad uno scooter Scarabeo stava procedendo lungo la provinciale Pergolese in direzione di Monterado. All\'altezza però della nuova rotatoria, per cause ancora tutte da chiarire, l\'uomo ha perso il controllo del mezzo. Dopo aver sbandato (come testimoniano le tracce lasciate sull\'asfalto), lo Scarabeo è slittato carambolando su stesso e scaraventando a terra lo scooterista.


L\'uomo, nel violento impatto con l\'asfalto, ha battuto la testa sul muretto di recinzione della rotatoria. Un urto fatale che non ha lasciato scampo al motociclista. Donati è morto praticamente sul colpo. I primi automobilisti che si sono trovati a percorrere la provinciale subito dopo l\'incidente hanno immediatamente allertato i soccorsi ma la corsa del 118 è stata inutili.


I sanitari, giunti sul posto insieme ai carabinieri di Ripe e ad una pattuglia del nucleo radiomobile di Senigallia che hanno eseguito i rilievi, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Purtroppo neanche il casco di protezione, trovato sbalzato via dall\'urto accanto al corpo, è servito a salvare la vita di Donati.


I familiari della vittima chiedono però chiarezza sulla dinamica di un incidente avvenuto in assenza di testimoni. A far sorgere ai parenti di Donati il dubbio della presenza anche di un secondo mezzo che in qualche modo ha avuto a che fare con l\'incidente sono dei segni piuttosto evidenti, forse di un\'auto, lasciati sull\'asfalto e sul guardrail. “L\'incidente è avvenuto in assenza di testimoni ma se qualcuno ha visto qualcosa chiediamo di farsi avanti -si raccomanda Francesco Donati, fratello della vittima- abbiamo notato dei segni sull\'asfalto e sul guardrail che farebbero pensare alla presenza di una vettura, forse contromano. Non sappiamo se questo centri o no con l\'incidente ma vorremmo fosse fugato ogni dubbio. Purtroppo nulla cambia la tragedia che ci è capitata ma almeno sapremmo la verità”.



strada

Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 agosto 2008 - 974 letture