Summer Jamboree: un mercoledì tutto da ballare

summer jamboree 7' di lettura 20/08/2008 - È esplosa la passione per il ballo in stile! Jive, boogie, balboa, lindy hop, tutti vogliono ballare le tante specialità anni Quaranta e Cinquanta.

La conferma del crescente fenomeno, già colto dagli organizzatori del “Summer Jamboree” l’anno scorso e soddisfatto con tante serate da ballo alla Rotonda e successivi corsi invernali, è nell’impressionante numero di iscritti al Dance Camp 2008. Il tradizionale appuntamento con le lezioni di ballo tenute da docenti internazionali è infatti stato preso d’assalto e ha registrato 120 iscritti (il doppio esatto dell’anno scorso), provenienti da tutto il mondo e dal territorio. Si balla dunque! Dopo la grande festa hawaiiana della notte scorsa e in attesa della strepitosa esclusiva degli Stray Cats venerdì 22, la giornata di mercoledì 20 agosto è quella giusta per scatenarsi. Prima e dopo gli spettacolari tradizionali fuochi sul mare di Senigallia alle 22, ci sono infatti moltissime occasioni di ballo. I 120 iscritti al Dance Camp iniziano alle 11.30 con lezioni di Lindy Hop, Balboa e Jive (vari livelli) alla Rotonda a Mare. Cinque ore di lezione fino alle 17.


Poi si può approfittare delle lezioni gratuite in città tra l’area Diner e piazza del Duca. Si inizia alle 18 ai Giardini della Rocca, nell’area del Cajun and Tex Mex Diner con lezioni gratuite fino alle 19 e dalle 19.30 ci si trasferisce in Piazza del Duca per lezioni di ballo di gruppo sempre in stile fino alle 20.30. Questa doppia opportunità, stessa modalità stesso orario, si ripeterà anche il 21, 22 e 23 agosto. Infine, si balla nell’immancabile appuntamento DopoFestival dall’01 alle 04 del mattino alla Rotonda a Mare con la selezione di dj Voodoo Doll fino alle 2.30 e poi dj Elwood (ricordiamo che i posti sono limitati). La giornata della “hottest rockin’ holiday on earth” inizia a mezzogiorno con la prima staffetta di dj al Mascalzone (l.mare Alighieri). Dalle 12 alle 18 si alterano dj Paul Richardson, dj Rocketeer e dj Steiger. Dalle 18 si lascia la spiaggia per raggiungere il Rockin Village in centro, dove ogni giorno fino all’01 si può curiosare nel vivace Mercatino Vintage in piazza del Duca e quando la fame si fa sentire, puntare verso il Cajun e Tex Mex Diner ai Giardini della Rocca. Dalle 18 alle 19, l’area dei Giardini ospita come di consueto lezioni di ballo gratuite, poi un’alternanza di dj set e live fino all’01.30. Apre le danze dj 10 Inch Wonderboy per poi lasciare spazio al live di Max Panconi dalle 20 alle 22.30. Giardini di nuovo con atmosfera da dj set dalle 22.30 alle 24 con dj Heidi e per finire il grande dj Terry Elliot fino alle 01.30. Dj set anche in piazza Simoncelli dove per tutto il Festival, dalle 18 alle 01, si troveranno anche le magnifiche auto e moto d’epoca (pre 1965).


Per il dj set al Piccadilly – Dolce vita (piazza Simoncelli) dalle 21 alle 24 si alternano J”swing&Jive”C e dj At’s Crazy Record Hop. L’infuocato adrenalinico live del 20 agosto è quello al Diner dalle 20 alle 22.30. Il palco si accende infatti per Max Panconi Trio, un esperto della festa rock and roll, con un curriculum ventennale impressionante e una formazione musicale tra rockabilly, blues e americana iniziata negli States che farà tremare i Giardini della Rocca. Nato a Firenze e presto trasferitosi a New York, inizia gli studi musicali presto abbandonando Chopin per seguire la passione per il rock and roll. Lo swing, Duke Ellington, Sinatra, Armstrong e anche Carosone segnano in maniera indelebile l’artista di oggi, tornato in Italia con un imprinting assolutamente made in Usa. Dal piano alla chitarra il passo è breve. Con l’inseparabile Gretsch 6120 del \'59 suona i classici di Elvis, Eddie Cochran, Gene Vincent impressionando i turisti americani. Nascono le prime band Mr. Fat Max and the Squids, Digos Boogie e infine I Gattimatti. Nati nel 1991 spiccano subito per la ricerca timbrica delle sonorità dell\'epoca nell\'esecuzione di brani classici autori del rock & roll e per la grinta con cui affronta il repertorio rockabilly degli Stray Cats, per arrivare alle covers dei Beatles ed alle rivisitazioni \"punkabilly\" dei Clash. Nel \'97 suonano in un importante locale di Firenze e contemporaneamente vanno in onda su Controradio, conoscendo Ernesto De Pascale, personaggio attivissimo ancora oggi nel campo del rock\'n roll e iniziando una proficua collaborazione. Con una ricerca continua che si rifà chiaramente alle origini del rock\'n\'roll nasce il progetto \"The Max Panconi Orchestra\" per recuperare la matrice originaria di un genere che si è trasformato nel corso degli anni, ma che è alla base di tutto ciò che oggi si sente per radio e in tv. Nel 2005 Max Panconi ritorna nuovamente stavolta come ospite vero e proprio al Pistoia Blues Festival dove era stato con la sua orchestra e si esibisce subito dopo Jerry Lee Lewis. Nel 2005 il trio registra il primo disco per la Rhythm and Bomb Record di Ralph Braband a Berlino che dopo aver sentito i brani originali di Max aveva deciso di far realizzare alla band un disco interamente prodotto dall’ etichetta tedesca. Il disco viene realizzato in puro stile vintage.


Il disco che si intitola “Race with the devil” e esce a gennaio del 2007. Come da accordi con Ralph Braband il presidente della Rhythm and Bomb Records, la band è tornata a Berlino a dicembre dell’anno scorso per il secondo album di puro rockabilly firmato dall’etichetta tedesca. Ideato dall’Associazione Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) e promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e il contributo degli sponsor privati Virgin Radio e Negroni indipendent label, il “Summer Jamboree - Festival di musica e cultura dell\'America degli anni \'40 e \'50”, nasce quasi per scommessa e oggi è il più grande e importante festival del genere in Italia nonchè tra i primi tre al mondo. Info 392.2392838 o www.summerjamboree.com


L’Infopoint del “Summer Jamboree” è aperto dal 16 agosto, tutti i giorni in Piazza Manni presso L\'Infocittà, dalle 10 del mattino all\'1 di notte con orario continuato (rimarrà sempre aperto anche durante gli eventi ma non sarà possibile comprare/ritirare i biglietti per la serata stessa da 30 minuti prima dell\'apertura delle biglietterie nei singoli luoghi). È possibile ritirare o comprare i biglietti la sera stessa degli eventi presso i botteghini dei singoli spazi: per gli eventi alla Rotonda (dopo festival il 16-17-18-20-24) e per i dopofestival al Mamamia (21-22), presso l\'ingresso dalle ore 22.30; per il dopofestival allo Shalimar (il 23) presso l\'ingresso dalle ore 22.30; per il concerto degli STRAY CATS il giorno dell\'evento (22 agosto) sarà possibile ritirare le prenotazioni in via dei Portici Ercolani (circa all\'altezza del Ponte 2 Giugno) dalle ore 18.30. Per chi avesse acquistato biglietti per più eventi sarà possibile ritirarli tutti assieme o presso l\'infopoint o al primo evento acquistato.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 agosto 2008 - 1051 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli, gallery





logoEV