counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: due fratelli denunciati per spaccio e patenti ritirate

1' di lettura
847

polizia stradale

Giro di vite della Polizia nel fine settimana. Due denunce per spaccio di droga, quattro patenti ritirate e due marocchini denunciati per ricettazione.

Gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno denunciato due fratelli trentenni di Corinaldo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione di munizioni da guerra. Uno dei due è stato trovato in possesso di alcune dosi di eroina e cocaina. Durante la perquisizione domiciliare gli agenti della Polizia hanno rinvenuto e sequestrato altri dieci grammi di hashish e due bottiglie di metadone. Nella stanza dell\'altro fratello invece è stato rinvenuto e sequestrato un proiettile anticarro inesploso lungo circa 20 centimetri.


Durante i controlli del fine settimana inoltre, a Senigallia, quattro persone sono risultate positive al test dell\'etilometro sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza. Nei confronti di una di loro, che conduceva un maxi scooter gli Agenti hanno proceduto anche al sequestro del mezzo e al ritiro della patente di guida. Il giovane è stato anche trovato in possesso di una dose di hashish per uso personale.


Due cittadini marocchini, residenti ad Ostra, sono infine stati identificati e denunciati per ricettazione dal personale del settore anticrimine del Commissariato. I due extracomunitari infatti sono stati trovati in possesso di merce rubata qualche giorno fa in una discoteca. Il materiale del valore di alcune migliaia di euro (un televisore lcvd, alcuni lettori di dvd e un banco mixer) è stato riconsegnato ai legittimi proprietari.




polizia stradale

Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 agosto 2008 - 847 letture