counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Treni: verifica in corso per la tratta Orte-Roma

1' di lettura
1363

L\'assessore ai trasporti Pietro Marcolini interviene sulla questione della tratta Orte-Roma.

La UIL Marche, ha opportunamente lanciato l’allarme circa il pericolo che con l’apertura delle linee per l’alta velocità Firenze-Roma, la tratta Orte-Roma oggi riservata ai servizi ferroviari della linea Romana, sia utilizzata solo per i treni veloci. Ci siamo immediatamente fatti carico di verificare con i dirigenti di Trenitalia, se tale allarme possa avere un fondamento: dalle notizie raccolte in prima battuta, sembrerebbe che la linea diretta Orte-Roma, potrà continuare ad essere utilizzata almeno da tutti i treni più importanti che interessino Umbria e Marche.


Per ora non è stato tuttavia possibile, avere conferme ufficiali e/o maggiormente dettagliate. Dunque raccogliamo la preoccupazione del sindacato e ci impegniamo ad effettuare in tutte le sedi opportune, gli approfondimenti necessari per scongiurare il rischio descritto. E’ evidente infatti, che se dovesse verificarsi l’ipotesi di un declassamento dei servizi dalla capitale per Ancona, dirottando i treni su una delle linee secondarie nel tratto laziale, la marginalizzazione dei servizi ferroviari per l’Umbria e le Marche, sarebbe di assoluta gravità e comporterebbe conseguenze economiche e sociali gravi per l’intera comunità marchigiana.


Allo stato dei fatti, questo risulta essere solo un allarme del quale tuttavia informiamo tutti i responsabili del Trasporto pubblico locale per controllare insieme e condizionare tutti i possibili sviluppi”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 agosto 2008 - 1363 letture