counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPETTACOLI
comunicato stampa

Pesaro: doppio appuntamento con i concerti di \'Interludio\' alla Rocca Costanza

3' di lettura
956

musica

Ancora doppio appuntamento con i pregevoli concerti di “Interludio” alla Rocca Costanza di Pesaro, domenica 17 e lunedì 18 agosto.

Domenica 17 agosto, l’omaggio a Puccini nel 150° anniversario dalla nascita e lunedì 18, grande jazz internazionale. Il cartellone è a cura dell’Ente Concerti di Pesaro. I concerti hanno inizio alle 21. Domenica 17 agosto, il pubblico potrà ascoltare un suggestivo ritratto in musica del grande Maestro, dagli inizi del suo percorso artistico con Edgar (1889) alla conclusione con Turandot (1924). Protagonisti della serata intitolata “Puccini\'s Portrait” sono l’Orchestra Sinfonica G. Rossini diretta dal Maestro Marco Berdondini, il Coro della Fortuna di Fano diretto da Carlo Morganti e i solisti Anna Carnovali soprano, Kim Choon Sik tenore, Paolo Coni baritono e Daniele Rubboli voce recitante.


Il programma pensato per questo omaggio rivela il processo di rinnovamento stilistico di un autore nel tempo e insieme anche il cambio dei gusti della società italiana tra Ottocento e Novecento di cui Puccini si fece interprete. Stile personalissimo tra complessità e raffinatezza, espressività viscerale di immediata presa sul pubblico, l’Orchestra e gli interpreti eseguiranno arie e parti strumentali da “Edgar” (1889), “Manon Lescaut” (1893), “La Bohème” (1896), “Tosca” (1900), fino alla fama internazionale con “La fanciulla del West” e “Trittico” proposti per la prima volta a New York, nel 1910 e nel 1918. La consacrazione con l’incompiuta “Turandot” (1924), estremo approdo del melodramma italiano col quale, forse, si chiude per sempre la plurisecolare storia del genere. Lunedì 18 agosto, le luci alla Rocca Costanza si accendono per un eccezionale duo jazz: Dado Moroni (pianoforte) e Tom Harrell (tromba e flicorno). Considerati due dei più grandi nomi del jazz di oggi, Moroni e Harrell suonano con classe cristallina e fraseggi profondamente ispirati. A Pesaro nell’ambito di “Interludio” propongono dal vivo il loro recente lavoro “Humanity” (cd Abeat). Si parte da noti standard a classici del jazz personalizzati con una sensibilità tutta nuova che da oltre un anno dall’uscita del cd, riscuote i maggiori consensi internazionali. Il piano su cui si muovono i due musicisti è sempre quello della poesia, seguendo le linee sinuose e malinconiche della voce della tromba e intrecciandole alla fantasmagoria energica del pianoforte di Moroni. Due musicisti esperti e versatili, capaci di variare sfumature e temperature per una serata emozionante di musica.


Una delle tante entusiaste recensioni al loro ultimo lavoro dichiara: “Quando esistono idee interessanti e un grande feeling, suonare in duo non costituisce assolutamente un impedimento, tutt’altro. L’impasto che rende solida e robusta la costruzione di questo disco è il mainstrem. I due animano conversazioni pulsanti e sofisticate con grande spontaneità ritmica, con un lirismo di un’efficacia disarmante, intriso di passionalità in virtù di un moto introspettivo che toglie il fiato già dalle prime note”. In caso di maltempo i concerti si svolgeranno presso il Teatro Sperimentale. Il cartellone di “Interludio - Concerti alla Rocca Costanza” è a cura dell’Ente Concerti di Pesaro, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro/Banca Marche e il contributo di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Direzione Generale dello Spettacolo/Regione Marche, Giunta Regionale, Assessorato Cultura. La decorazione floreale è curata da ASPES Multiservizi s.p.a. Il biglietto posto unico costa 15 euro, ridotto a 10 (per soci Ente concerti, giovani fino a 25 anni, persone oltre i 65).


I biglietti saranno in vendita il giorno stesso del concerto presso il Teatro Sperimentale dalle 16 alle 19 (telefono 0721.387548) e un’ora prima del concerto a Rocca Costanza. Info Ente Concerti 0721.32482, www.enteconcerti.it



musica

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 agosto 2008 - 956 letture