counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Tavullia: schianto mortale, arrestato il conducente dell\'auto

1' di lettura
1148

arresto

E\' finito agli arresti domiciliari Nicola Ferrarini, il giovane di 23 anni di Tavullia, che la notte del 27 luglio scorso alla guida della sua Lancia Y mentre percorreva la strada provinciale San Giovanni in Marignano-Tavullia ha perso il controllo dell\'auto schiantandosi all\'interno di uno scavo di un cantiere edile.

Nell\'incidente persero la vita due compagni, Mattia Donini, 19 anni, di Colbordolo, e Mattia Ferri, 20 anni, di Montecchio di Sant\'Angelo in Lizzola.


Gli accertamenti hanno evidenziato che Nicola Ferrarini era alla guida ubriaco, con un tasso alcolemico ben al di sopra dei limiti consentiti dalla legge e come, come se non bastasse, non avrebbe potuto guidare in quanto non ha mai conseguito la patente.


I carabinieri hanno ieri eseguito l\'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Pesaro con l\'accusa di omicidio colposo plurimo, guida senza patente e sotto l\'effetto di alcol.




arresto

Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 agosto 2008 - 1148 letture