counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: clandestino occupa ombrelloni e fa il bagno in mutande, arrestato

1' di lettura
1096

Ombrelloni

Si era tranquillamente \"appropriato\" della prima fila di uno degli stabilimenti del lungomare Alighieri, incurante di chi fossero i legittimi utenti, spacciandosi anche per un cittadino lituano.

In manette è finito un moldavo di 45 anni sorpreso dai Carabinieri della srazione di Senigallia domenica mattina in uno degli stabilimenti balneari del tratto centrale di lungomare. L\'uomo si era ormai da tempo appropriato della prima fila (cambiano giornalmente ombrellone, incurante di chi lo avesse affittato e senza pagare) utilizzando ombrellone e sdraio intervallando pisolini a bagni in mare in mutande per smaltire il tasso alcolemico nel sangue superiore ai 2.5 milligrammi.


Lo stesso si spacciava anche per un cittadino lituano e cercando di farsi considerare \"membro dell\'unione\", libero e destinatario dei diritti previsti dalla comunità e dati trattati internazionali. Dagli accertamenti invece i militari hanno scoperto che l\'uomo era clandestino e soprattutto era già stato raggiunto da un precedente decreto di espulsione al quale non aveva ottemperato. Il moldavo è stato arrestato.

Sempre nell\'ambito dello stesso controllo, con l\'ausilio di una gazzella del radiomobile, sono stati portati via dallo stabilimento balneare anche due romeni palesemente ubriachi. Entrambi sono stati denunciati per manifesta ubriachezza in luogo pubblico.


Ombrelloni

Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 agosto 2008 - 1096 letture