counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tolentino: teatro Vaccaj, inizia la procedura per la ricostruzione

4' di lettura
1094

interno distrutto teatro Vaccaj

Attivato il numero di conto corrente per la raccolta fondi. La Fondazione Carima eroga 500 mila euro per la ricostruzione. Prime riunioni della Commissione Tecnica e della Commissione cultura.

Nel corso dell\'ultima seduta del Consiglio Comunale di Tolentino è stata approvata, all\'unanimità una delibera con la quale, a seguito dell\'incendio al Teatro Nicola Vaccaj, il Consiglio Comunale, massima assise politica della città, dopo aver esaminato i principali aspetti inerenti ai fatti, le circostanze, gli effetti immediati e futuri dell\'episodio in discussione esprime forte rammarico per l\'incendio prodottosi sulla struttura del Vaccaj in quanto costituisce grave perdita di valori culturali e storici legati alla città di Tolentino e sottolinea il grande senso di vuoto e l\'impatto prodottosi a seguito dell\'incendio a livello di singoli cittadini e di Istituzioni quali Comuni, Provincia, Regione e Italia. Inoltre i Consiglieri hanno preso atto dell\'imponente stupore e della forte carica emotiva prodotta dall\'evento sostanziatasi nelle numerose ed Importanti manifestazioni di solidarietà ed impegno alla partecipazione diretta ad iniziative volte al pieno recupero dei beni danneggiati, della determinazione espressa dalla Provincia di Macerata, dalla Regione Marche e da esponenti del Parlamento italiano, da associazioni e personalità della vita sociale, politica ed economica di intervenire positivamente con risorse organizzative e risorse finanziarie per attivare un concreto percorso di recupero del Teatro Vaccaj e della manifestata volontà di cittadini tolentinati e del territorio a che l\'Amministrazione Comunale di Tolentino si proponga come soggetto capofila dell\'azione volta al pieno e tempestivo recupero del Teatro Nicola Vaccaj fino a ricondurlo allo splendore unanimemente riconosciutogli.


All\'unanimità è stato deciso: di demandare al Sindaco l\'assunzione di iniziative volte alla definizione di un tavolo di regia politica del processo di recupero del Teatro Vaccaj che registri la presenza di due rappresentati, uno delle forze di maggioranza ed uno delle forze di minoranza del Consiglio comunale, del Consiglio provinciale, del Consiglio Regionale e del Parlamento nazionale come concreta manifestazione degli intendimenti unanimemente manifestati da importanti esponenti delle suddette istituzioni;
di demandare al Sindaco, o suo rappresentante, ed ai Capigruppo consiliari del Comune la promozione e formazione di un Comitato Sostenitore che veda riuniti semplici cittadini, personalità della vita culturale, sociale, e civile nazionale ed internazionale, istituzioni ed enti di pubblici e privati, imprese ed associazioni al fine di sollecitare e promuovere iniziative volte alla raccolta di fondi da destinare al recupero del Teatro Vaccaj ed alla sua piena valorizzazione fino ai livelli di eccellenza conosciuti nel recente passato;
di demandare all\'assessore, di concerto con la conferenza dei Capigruppo e la Commissione consultiva Cultura, l\'avvio di un laboratorio permanente degli operatori culturali e delle professionalità che gravitano intorno alle attività del teatro finanziato alla individuazione di uno spazio alternativo temporaneo e alla programmazione culturale che si dovrà predisporre nel periodo di indisponibilità del teatro Vaccaj.



Attivato il conto corrente per la raccolta di fondi. Per inviare soldi bisogna fare un bonifico bancario sul conto corrente di Banca delle Marche, Agenzia di Tolentino, intestato al Comune di Tolentino, n°. 14002 ABI 06055 CAB 69200 CIN V - codice IBAN IT78 V060 5569 2000 0000 0014002 indicando la causale: \"Comitato per la Ricostruzione del Teatro Nicola Vaccaj\".


Il Sindaco Luciano Ruffini sta anche predisponendo i componenti del Comitato Sostenitore a cui hanno già aderito diverse personalità del mondo politico, economico e culturale.



La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata ha comunicato al Sindaco Luciano Ruffini che nel Bilancio 2009 saranno previsti 500 mila euro da destinare alla ricostruzione del Teatro Nicola Vaccaj. Ruffini ringrazia il Consiglio d\'Amministrazione, il Presidente Gazzani, il Vicepresidente Massi Gentiloni Silverj ed il Segretario Borroni per la pronta risposta.



Martedì 5 agosto, alle ore 10, il Sindaco Luciano Ruffini ha convocato una Commissione Tecnica per avviare i primi interventi. Sono stati invitati a partecipare i rappresentanti delle Soprintendenze delle Marche, della Regione Marche, della Provincia di Macerata e dei Vigili del Fuoco.



L\'Assessore alla Cultura Massimo Marco Seri ha convocato per martedì 5 agosto, alle ore 21 la Commissione cultura con l\'intento di fare il punto della situazione attuale e con lo scopo di individuare uno spazio alternativo da utilizzare per programmare il prossimo nuovo cartellone culturale cittadino.



Nella nottata tra domenica 3 e lunedì 4 agosto un residente nei pressi del Teatro Vaccaj ha visto levarsi dallo storico edificio qualche alito di fumo ed ha subito allertato i Vigili del Fuoco che sono intervenuti immediatamente ed hanno constatato che le testate delle capriate della copertura dell\'edificio, al loro interno, erano nuovamente incandescenti probabilmente a causa delle alte temperature. I tizzoni sono stati prontamente spenti e rimossi. Oltre ai Vigili del Fuoco sono intervenuti i Carabinieri ed i tecnici dell\'ASSM. Per l\'Amministrazione Comunale è stato presente per tutta la durata delle operazioni il Vicesindaco Goffredo Nobili.


interno distrutto teatro Vaccaj

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 agosto 2008 - 1094 letture