counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

Sferisterio Opera Festival: la Cleopatra torna in scena questa sera a teatro

1' di lettura
741

Ultima occasione per apprezzare l\'opera di Lauro Rossi, dopo il successo di giovedì scorso

Sferisterio Opera Festival di nuovo in scena. Nuova settimana intensa di appuntamenti, tra recite, aperitivi culturali e le tre mostre di “Incontro Festival”. Questa sera è la volta di Cleopatra, l’opera di Lauro Rossi rappresentata nel teatro omonimo e diretta da Pier Luigi Pizzi. Grande successo di pubblico e di critica per il debutto, con oltre venti minuti di applausi per il cast ed il direttore artistico. I critici musicali hanno ben accolto questa opera inedita che non è mai stata messa in scena nel Novecento, con una Dimitra Theodossiou in grande spolvero.


Molto bene anche il direttore d’orchestra David Crescenzi, ingaggiato a soli cinque giorni dalla “prima” per il forfait del collega Rani Calderon, a causa del riacutizzarsi di un dolore alla spalla. Cleopatra, interpretata dalla già citata Theodossiou, è affiancata sul palco da Alessandro Liberatore (Marco Antonio), Paolo Pecchioli (Ottavio Cesare), Sebastian Catana (Diomede), William Corrò (Proculejo), Tiziana Carraro (Ottavia), Paola Gardina (Carmiana), Giacomo Medici (un Medico) e la ballerina Anbeta Toromani. Gli aperitivi culturali Banca Marche, invece, osservano un giorno di riposo, mentre sono aperte tutte le mostre allestite per il Festival.


L’ingresso è gratuito per i tre allestimenti: “Effetto Winx”, aperto agli Antichi Forni dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 23, “Oblio e seduzione di un territorio” (con la partecipazione dell’Archeoclub di Macerata) in piazza della Libertà (11-13 e 17-20) ed “Educere e seducere” (in collaborazione con la Fondazione Carima) a palazzo Ricci (10-13 e 16-20).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 luglio 2008 - 741 letture