counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Ripe San Ginesio: i giardini dedicati a Cora Maria Pioli, desaparecida in Agentina

1' di lettura
887

Aveva solo 23 anni quando fu catturata dai militari del regime argentino, diventando una dei trentamila desaparecidos.

Era la figlia di un emigrato di Ripe San Ginesio, Cora Maria Pioli, al quale domenica scorsa, con una suggestiva cerimonia, sono stati intitolati i giardini pubblici di Ripe San Ginesio. Le è toccata una sorte orrenda, quella di sparire nel nulla, come altre trentamila persone circa, durante il regime dittatoriale argentino.


La giovane, una bella ragazza dai capelli e gli occhi scuri, si era appena laureata in lettere, quando nel 1976 venne rapita davanti agli occhi dei suoi familiari, in casa, a Bahia Blanca. Da allora più nessuna notizia, ma il suo nome sarà ricordato per sempre anche nel paese di origine di suo padre. E\' stata anche inaugurata una mostra di documenti, alla presenza di Julieta Mira, sociologa e nipote di Cora Maria Pioli.



Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 luglio 2008 - 887 letture