counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Coop, al via \'C\'entro anch\'io\'

3' di lettura
811

volontariato

Uscite e laboratori per disabili psichici, incontri e attività per studenti immigrati e centri per la casa. Sono le iniziative di solidarietà di cooperative e associazioni di volontariato selezionate dal bando \"C\'entro anch\'io\", a cui contribuire donando anche solo un euro del proprio ristorno entro il 31 ottobre.

Uscite e laboratori, per permettere alle persone con disagio mentale che vivono nella provincia di Ancona di integrarsi con la realtà esterna e la comunità locale. Un percorso educativo interculturale, con incontri teorici e attività pratiche, per facilitare l\'inserimento scolastico dei ragazzi stranieri nelle scuole di Tolentino e Jesi. Centri da realizzare nei comprensori di Ascoli Piceno e di San Benedetto del Tronto, per tutelare i diritti degli inquilini, spesso costretti a pagare affitti molto onerosi, e agire da tramite tra immigrati e anziani: per facilitare la ricerca di una casa in cui abitare, da una parte, e di un aiuto domestico, dall\'altra. Sono \"Fuori…usciamo\" della cooperativa sociale Zanzibar, \"Quello che fa la differenza\" dell\'associazione Glatad Onlus e \"Una casa a tre piani\" dell\'associazione Villaggio planetario Onlus i tre progetti per l\'inclusione sociale che prendono il via, rispettivamente, nei territori di Ancona, Macerata e Ascoli Piceno con il sostegno di Coop Adriatica e dei suoi soci.



Le iniziative di solidarietà sono state scelte dal bando di Coop Adriatica \"C\'entro anch\'io\", giunto alla settima edizione e per la prima volta biennale, che anche quest\'anno, con il titolo \"Nessuno escluso\", promuove progetti innovativi realizzati da associazioni di volontariato e cooperative sociali del territorio. I progetti del \"C\'entro anch\'io\" – prima valutati dal Consiglio di zona soci di Coop Adriatica, e quindi selezionati dalla commissione presieduta da Don Luigi Ciotti – godranno del sostegno diretto della Cooperativa, ma anche di quello dei soci Coop attraverso la donazione del ristorno, cioè la percentuale sul valore della spesa effettuata nel 2007 che viene loro restituita. \"Presentandosi in tutti i punti vendita Coop fino al 31 ottobre – spiega Marco Gaiba, direttore delle Politiche sociali di Coop Adriatica – gli oltre 126 mila soci Coop di Ancona, Macerata e Ascoli Piceno potranno dunque devolvere una quota libera del proprio ristorno, l\'intera cifra o anche solo un euro, per combattere l\'emarginazione sociale vicino a noi, aiutare e accogliere chi ha più bisogno e contribuire a una cultura di dialogo e crescita della comunità\".



In tutto, nelle 14 Zone soci di Coop Adriatica in Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo, quasi un milione di soci potranno scegliere di sostenere 24 progetti locali, selezionati tra i 292 avanzati da altrettante associazioni e cooperative sociali, in collaborazione con 729 realtà del territorio, come enti locali, scuole, aziende sanitarie e istituzioni. All\'insieme dei progetti Coop Adriatica destinerà direttamente 140 mila euro per il 2008. Nella scorsa edizione, i 34 progetti selezionati dal \"C\'entro anch\'io\" hanno potuto contare sulle donazioni di oltre 11 mila soci, e hanno ricevuto fondi per complessivi 270 mila euro.



volontariato

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 luglio 2008 - 811 letture