counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPETTACOLI
comunicato stampa

Giornata delle marche: dal 22 al 25 luglio

2' di lettura
794

spacca

Il presidente Spacca a capo della delegazione regionale Sydney e Fermo. Sono queste le due città protagoniste della Giornata delle Marche 2008. Ed è dalla città australiana che prenderanno il via le iniziative per la festa che celebra l’identità regionale, quest’anno dedicata al tema: “Anziani – ancora protagonisti”.

Gli appuntamenti in programma cadono, tra l’altro, in concomitanza con un altro grande evento appena concluso: la Giornata mondiale della gioventù. Una delegazione regionale ha partecipato alla Santa Messa celebrata da Sua Santità, Papa Benedetto XVI. La Giornata delle Marche rappresenta anche una grande opportunità per far conoscere la regione e la sua economia.


A tale scopo, il 22 luglio, è stato organizzato, dall’Istituto per il commercio estero, con sede a Sydney, un incontro di presentazione del Sistema Marche, a cui parteciperà il presidente Gian Mario Spacca che illustrerà, a una platea formata da imprenditori e operatori australiani, i punti di forza dell’economia marchigiana, con particolare riguardo al turismo, alla grande distribuzione alimentare, alla moda, alla nautica: settori nei quali è possibile avviare una collaborazione.


A questo primo appuntamento ne seguiranno altri nel corso della missione australiana che terminerà il 25 luglio: in particolare, il 23 luglio, la nostra delegazione, guidata da Spacca, incontrerà, alla Parliament House di Sydney, prima il ministro dello Sviluppo economico e Materie Prime dello Stato del New South Wales, Ian McDonald, e successivamente il ministro per le Piccole e Medie Imprese del New South Wales, Joe Tripodi.


Il primo incontro verterà sull’industria meccanica agricola, relativamente alla produzione di vino e olio di oliva, verso cui il ministro McDonald ha manifestato forte interesse; oggetto del secondo incontro sarà invece la cantieristica navale, i porti e le marine. Altra data importante è il 22 luglio, quando sarà consegnata al cardinale George Pell, arcivescovo di Sydney, e alla presenza dei vescovi marchigiani, una copia della statua della Madonna di Loreto, da sempre simbolo attorno a cui si stringono tutti i marchigiani del mondo.


Il giorno 24 luglio, invece, a Wollongong, è in programma la Conferenza continentale dei marchigiani in Oceania. Infine, l’appuntamento più celebrativo: i festeggiamenti con i marchigiani d’Australia, la comunità geograficamente più lontana dalla nostra regione. Sarà una serata di gioia e di ricordi, a cui hanno collaborato per l’organizzazione le associazioni di marchigiani presenti in Australia, per tenere sempre vivo quel legame con la terra d’origine mai dimenticata.



spacca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 luglio 2008 - 794 letture