counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Musicultura: aperte le iscrizioni per la ventesima edizione

4' di lettura
744

Tra i finalisti dei primi venti anni: Simone Cristicchi, Povia, Gian Maria Testa, Amalia Gré, Giua, Patrizia Laquidara, Pier Cortese, Pilar, Riccardo Maffoni, Pacifico,…

Chiusa l’edizione numero diciannove con la vittoria di Folco Orselli, Musicultura si appresta ad aprire i festeggiamenti del ventennale, dando il via alla ricerca di nuovi cantautori. Musicultura è infatti la manifestazione che più di tutte in Italia premia il cantautorato di qualità: una fucina di talenti dove, nel corso dei suoi 20 anni, hanno trovato un serio banco di prova e un importante trampolino di lancio artisti come Simone Cristicchi, Povia, Gian Maria Testa, Amalia Gré, Maria Giua, Patrizia Laquidara, Pier Cortese, Pilar, Riccardo Maffoni, Pacifico, gli Avion Travel, Oliviero Malaspina e tanti altri.


Una vetrina per gli artisti emergenti che si è sempre distinta per correttezza e trasparenza, grazie all’attento e lungo percorso di ascolto e selezione, che prevede anche delle audizioni live, la messa in onda dei brani finalisti su Radio Uno Rai, e l’ascolto e il voto di questi da parte del pubblico e del Comitato Artistico di Garanzia. Da venti edizioni sigillo della qualità delle proposte vincitrici, questa prestigiosa giuria vede ogni anno aggiungersi importanti nomi della musica e della cultura italiana, e non solo. Per il 2009 a valutare le canzoni finaliste ci saranno: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Dacia Maraini, Alda Merini, Gino Paoli, Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti.


Il regolamento completo e la scheda di iscrizioni sono disponibili sul sito www.musicultura.it, o si possono richiedere a musicultura@musicultura.it - tel. 071/7574320. C’è tempo fino al 5 novembre per iscriversi.


Modalità di partecipazione


Il concorso non ha preclusioni o sbarramenti di genere. Freschezza e qualità delle idee (musicali e testuali), personalità, piglio interpretativo sono il terreno su cui da un lato ci si misura, dall’altro si esplora l’autenticità di progetti artistici che possono divenire le nuove proposte della musica italiana.


Partecipare è facile: basta inviare (entro il 5 novembre) due canzoni, della durata massima di quattro minuti, di cui si sia oltre che interpreti autori o coautori, ed essere maggiorenni. I due brani non devono essere stati ancora pubblicati, ma non sono di ostacolo eventuali vincoli discografico-editoriali già in essere, purché non in contrasto con il regolamento. Dopo l’iniziale selezione ad opera di Musicultura (le iscrizioni sono in media 700 all’anno) circa 50 concorrenti saranno convocati a Macerata per sostenere un’accurata audizione dal vivo.


A tutti i partecipanti esclusi Musicultura comunicherà per iscritto l’esito della loro partecipazione, fornendo una scheda di valutazione relativa al brano ritenuto più rappresentativo tra i due inviati. Un gesto unico nel mondo dei concorsi musicali in Italia, un atto di rispetto per la creatività artistica di tutti coloro che tentano un rinnovamento delle nuove tendenze della canzone italiana. Al termine delle audizioni, verranno scelti sedici finalisti. I loro brani andranno a comporre il Cd Compilation e accederanno alla fase successiva del concorso, dove entreranno in azione il Comitato Artistico di Garanzia e il pubblico, per la scelta degli otto vincitori.


Cinque (5) vincitori saranno scelti dal Comitato Artistico composto da: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Dacia Maraini, Alda Merini, Gino Paoli, Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti. Tre (3) ulteriori vincitori risulteranno da altri percorsi di selezione, che coinvolgeranno gli ascoltatori di Radio Uno Rai ed eventuali altre fasce di pubblico.


Gli otto vincitori che supereranno questa fase si esibiranno all’Arena Sferisterio di Macerata (giugno 2009), dove condivideranno la scena con colleghi illustri sia italiani che internazionali. Al vincitore assoluto andrà il primo premio finale di € 20.000. Nell’ambito delle serate finali, saranno inoltre assegnati i 5.000,00 (cinquemila) Euro della Targa della Critica e i seguenti ulteriori riconoscimenti: a) per il miglior testo (€ 2.500,00); b) per la migliore musica (€ 2.500,00); c) per la migliore interpretazione (€ 2.500,00).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 luglio 2008 - 744 letture