counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via la consultazione pubblica sul piano forestale regionale

2' di lettura
934

parco

Dopo aver adottato la proposta del Piano Forestale Regionale (Pfr), il vicepresidente della giunta regionale e assessore alla Forestazione, Paolo Petrini, ha avviato la consultazione pubblica nell’ambito della procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

Il documento rappresenta lo strumento programmatico di un settore, quale quello forestale, che ha una rilevante valenza socio-economica, culturale, paesaggistica e ambientale per la comunità marchigiana ed il territorio, soprattutto quello montano.


“Il Pfr – ha sottolineato Petrini – è stato redatto in coerenza con gli indirizzi internazionali, comunitari e nazionali di settore e dei settori interrelati. In questa cornice definisce le azioni regionali e l’orientamento, sia di carattere generale che specifico, per i soggetti pubblici e privati, in particolare per gli operatori del settore”. “Così come definita dallo Stato, la selvicoltura – prosegue l’Assessore – oltre che fattore di sviluppo socio-economico, rappresenta un’attività fondamentale per la tutela dell\'ambiente. Tenuto conto delle diverse caratteristiche e funzioni dei boschi delle Marche, l\'obiettivo unico del Piano è la gestione attiva e sostenibile delle risorse forestali per la piena valorizzazione della multifunzionalità dei boschi; tale obiettivo internazionale, recepito con dalle Marche con il PFR, costituisce l\'unico razionale e realistico percorso di tutela ed equilibrata utilizzazione di una risorsa naturale prodiga di beni, usi e servizi. Per quel che riguarda, ad esempio, la produzione legnosa garantita dall’incremento periodico dei soprassuoli forestali, con la gestione attiva sostenibile dei propri boschi le Marche devono contribuire ad arrestare lo sfruttamento distruttivo delle foreste dei paesi poveri, mediante prelievi programmati e regolamentati; ciò garantirà uno sviluppo ecocompatibile del comparto finalizzato all\'incremento dell\'occupazione con connessi benefici di indubbia utilità pubblica”.


Ai fini della VAS, la proposta di Piano è disponibile sul sito internet della Regione all’indirizzo www.agri.marche.it; a seguito della pubblicazione dell’avviso di deposito sui quotidiani previsto per oggi decorre il termine di quarantacinque giorni per la presentazione delle osservazioni.



parco

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 luglio 2008 - 934 letture