counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: oggi l\'ultimo saluto a Stefano Barbato

1' di lettura
2926

stefano barbato

Addio Lonza, quel torneo non sarà più lo stesso.” Doveva giocare oggi pomeriggio la sua prima partita stagionale di calcio-tennis e invece, Stefano Barbato questa sera riceverà l’ultimo saluto, l’addio dei tanti amici che aveva in città.


Primo fra tutti quello di Giorgio Rossi Berluti il compagno di calcio tennis di sempre. “Era una persona stupenda, giocavamo insieme da una vita e dovevamo iniziare il torneo proprio domani (oggi ndr) –ricorda Rossi Berluti-. Quando l’ho conosciuto non era molto bravo ma grazie alla sua tenacia e alla sua voglia di fare era diventato uno dei più bravi in città. Abbiamo giocato finali anche davanti a 700 persone. Lui alzava e io chiudevo.

Alle 15.30 in Cattedrale si terrà il funerale del quarantatreenne. “Durante l’inverno non ci tenevamo molto in contatto, ma non appena arrivava l’estate ci allenavamo sempre, quasi tutti i giorni per il torneo di calcio-tennis. Era un uomo squisito che si era fatto da solo, lavorando tanto. Nel calcio come nella vita. La sua perdita mi ha spaccato il cuore. Mi avevano chiesto di farlo comunque il torneo di calcio-tennis ma non è più la stessa cosa –continua Rossi Berluti-. Credo che un giorno questo torneo prenda il suo nome. Era uno degli organizzatori ed uno dei migliori. Se lo meriterebbe.


stefano barbato

Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 luglio 2008 - 2926 letture