counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

English 4U per favorire la conoscenza e l\'apprendimento della lingua inglese

2' di lettura
1019

scuola

English 4U, due milioni del Fse per promuovere la conoscenza della lingua Coinvolti oltre mille studenti, 300 usufruiranno di viaggio studio in Gran Bretagna e Irlanda Promuovere l’apprendimento della lingua inglese, per migliorare e qualificare l’inserimento lavorativo dei giovani.

È uno degli obiettivi che la Regione aveva assunto in vista della Giornata delle Marche 2008 e che intende ora conseguire, destinando due milioni di euro del Fondo sociale europeo al progetto “English 4U”. La somma finanzierà interventi formativi che saranno realizzati negli anni scolastici 2008/2009 e 2009/2010.


Le risorse consentiranno di coinvolgere oltre mille studenti marchigiani, attraverso corsi completamente gratuiti. Trecento di essi, i più meritevoli, potranno usufruire di viaggi studio estivi, di tre settimane, in Gran Bretagna e Irlanda. L’avviso pubblico, con le modalità di presentazione delle domande di finanziamento - da parte degli Istituti scolastici d’istruzione superiore di secondo grado e delle strutture formative, pubbliche o private – verrà adottato entro la fine di luglio e sarà reperibile sul sito www.istruzioneformazionelavoro.marche.it, oltre a essere inviato, in posta elettronica, a tutte le strutture formative delle mailing list della Regione (posizione di funzione Istruzione e Diritto allo studio).


La Regione Marche ritiene l’istruzione e la formazione elementi essenziali per la crescita sociale della nostra comunità – sottolinea il presidente Gian Mario Spacca – in quanto il capitale umano rappresenta il volano dei cambiamenti economici e i giovani una risorsa da valorizzare, aiutandoli a elevare le proprie conoscenze professionali. L’intervento della Regione va in questa direzione e aiuterà i ragazzi a inserirsi nel mercato del lavoro con maggiori opportunità”.


Siamo convinti – afferma l’assessore all’Istruzione, Ugo Ascoli – che il rafforzamento delle competenze linguistiche costituisca una delle leve strategiche e fondamentali per migliorare la capacità dei nostri ragazzi di inserirsi nel mercato del lavoro, nazionale e internazionale. Di essere, quindi, a tutto campo, cittadini europei, senza alcuna penalizzazione linguistica”. Insieme alla diffusione della lingua inglese, il provvedimento adottato dalla Giunta regionale si prefigge anche di promuovere l’acquisizione della certificazione internazionale rilasciata dagli enti certificatori riconosciuti dal ministero della Pubblica Istruzione.



scuola

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 luglio 2008 - 1019 letture