counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPETTACOLI
comunicato stampa

Civitanova danza: debutto assoluto per Simona Bertozzi

3' di lettura
898

danza

Un trittico di grande interesse firmato da Simona Bertozzi è in scena mercoledì 16 luglio al Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche quale terzo appuntamento del festival internazionale Civitanova Danza nell’ambito del progetto di residenza “Civitanova casa della Danza”.

La grande capacità e maturità interpretativa, il coraggio di mettere in gioco un patrimonio di esperienze – tra le quali quella maturata nell’ambito della compagnia di Virgilio Sieni - e un linguaggio autonomo di grande comunicatività hanno condotto Simona Bertozzi ad essere considerata una coreografa e danzatrice tra le più apprezzate della nuova scena italiana.


Il festival accoglie una serata dal sapore esclusivo, in cui il suo intenso assolo che scruta il rapporto tra azione e memoria - Terrestre in progress presentato in anteprima nazionale - si accompagna ad un inedito lavoro a due, Momentum e Movimentum prima traccia per uno studio presentato in prima assoluta, che vede la luce al termine di una residenza presso le strutture della città alta (Foresteria Imperatrice Eugenia e Teatro Annibal Caro) e all’opera video di Celeste Taliani, Terrestre movement in still-life, vincitrice del Premio Videodance – Moving Virtual Bodies 2008/ Riccione TTV Festival. Terrestre in progress è un lavoro caratterizzato da grande pulizia formale e di alto impatto emozionale; un assolo che, partendo dal corpo, scruta attentamente il rapporto tra azione e memoria, in una dimensione emotiva che fornisce una densità maggiore alla fisicità dello spazio e allo scorrere del tempo; lo scopo di Simona Bertozzi è, qui, quello di indagare quel che significa rendere attraverso l’azione del corpo un passaggio della memoria biologica, un dialogo fisico e temporale con il ricordo.


La coreografa descrive così l’anima del suo progetto: “Azione e memoria. Azione che abita lo spazio della memoria e diviene interpretazione organica della plasticità, in quanto capacità di trasformazione del corpo. Dall\'immagine complessa e stratificata della maturità biologica ed emotiva, al segno dell\'antropomorfo e dell\'animalità. Terrestre è una figura colta in atto di ri-composizione-evoluzione, reminiscenza e straniamento. All’inizio è un corpo incompleto, instabile che può rispondere a stimoli ambientali ma con una motricità semplice, parziale, quasi imposta. È disarmonico e biologicamente costretto ad una reazione meccanica; costruisce la propria azione nel presente dell’esercizio ambientale e incede spazialmente rivelando un atto evolutivo dal taglio enciclopedico. Poi è un corpo che riappare nella sua completezza, ‘già fatto’, e significativo per sostanza emotiva ed esperienziale.”


Terrestre in progress è un progetto di Simona Bertozzi (unica danzatrice in scena) e Marcello Briguglio. La musica e gli ambienti sonori sono di Roberto Passati, il progetto luci di Roberto Passati, le scenografie e i costumi di Simona Bertozzi, Marcello Briguglio e Ilaria Barelli. L’opera è realizzata con il sostegno di Comune di Bologna/Settore Cultura nell’ambito del Progetto Internazionale Choreoroam sostenuto da British Council/The place, Operaestate Festival/Veneto, Dansateliers/Rotterdam. Protagonisti di Momentum e Movimentum prima traccia per uno studio sono Simona Bertozzi e AnniKa Pannito.


Il festival Civitanova Danza è promosso da Comune di Civitanova Marche, Teatri di Civitanova e Amat, realizzato con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Provincia di Macerata, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e Camera di Commercio di Macerata e con la partnership Cesare Paciotti, Eurosuole spa e Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro.



Per informazioni e biglietti (da euro a euro ); Amat 071 2072439 (sabato e festivi esclusi), www.amat.marche.it. Inizio spettacolo ore 21.30.



danza

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 luglio 2008 - 898 letture