counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
articolo

Senigallia: Christophe Pinna tiene il più importante stage di karate italiano

2' di lettura
3253

Christophe Pinna ed altri campioni di karate si incontrano al Palasport di Senigallia per il più importante stage di Karate a livello nazionale.

In questi giorni è arrivato a Senigallia un gruppetto di stranieri, qualcuno dalla Germania, qualcun altro dall\'Inghilterra e dal Galles e c\'è persino una bella ragazza della Danimarca. Sono venuti qui ad apprezzare la città in particolare la spiaggia, il sole e il mare, che si sa, da loro non sono molto godibili. Ma chi seguisse i loro spostamenti li vedrebbe ritrovarsi ogni pomeriggio al Palasport comunale, con guantoni da combattimento sulle mani ed una gran voglia di tirare pugni e calci. Il tutto sotto lo sguardo di un Francese che per altezza, forza e fierezza dello sguardo non ha nulla da invidiare a Jean Claude Van Damme. Che cosa si nasconde sotto questi loschi incontri che sembrano organizzati dal allibratori della mafia russa? Nulla, se non il più importante stage di karate a livello nazionale.

Ad interpretateli ruolo di Van Damme c\'è un uomo che farebbe impallidire l\'attore stesso e cioè il pluricampione europeo e mondiale Christophe Pinna, maestro dello stage. E oltre la rilevante rappresentanza straniera cui accennavo, ci sono soprattutto gli iscritti italiani, prevalentemente di Senigallia, che approssima il numero dei partecipanti ad un totale di cento. Quantità non eccessiva, ma ideale per dare un\'impronta fortemente qualitativa allo stage, punto sul quale si trovano d\'accordo Pinna e Valentino Apolloni.

Quest\'ultimo è il maestro di karate che è riuscito, per il secondo anno consecutivo, a dislocare a Senigallia (unica città in Italia) una delle tappe dello Stage che Pinna porta in giro per il mondo. L\'assessore dello sport ha tenuto ha precisare che il 2° stage di karate che si svolge a Senigallia e per questo intitolato \"Spiaggia di Velluto\" rientra nel programma delle manifestazioni estive e che ha il pregio di riuscire a conciliare l\'aspetto sportivo a quello turistico, importante per la nostra città.

Come ha detto Pinna, questo incontro, che ha come base il karate, è un\'occasione di scambio culturale, di fratellanza sportiva e di amicizia. Per chi volesse osservare da vicino l\'avanguardia del karate che Christophe Pinna Rappresenta, e non ultimo, il clima informale in cui è immerso lo stage, può recarsi il 5 o il 6 Luglio al Palasport Comunale verso le 18:00; la visone degli allenamenti è aperta ala pubblico.


Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 luglio 2008 - 3253 letture