counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Sanità: incontro Regione e Comune di Ancona sui protocolli d\'intesa

3' di lettura
890

ancona

Si è svolta ieri mattina nella sala riunioni del servizio sanità della Regione Marche una riunione di verifica sui protocolli sulla sanità stretti tra Regione e Comune di Ancona.

Erano presenti gli assessore regionali alla Sanità Almerino Mezzolani e al Bilancio Pietro Marcolini, il dirigente del Servizio Salute Carmine Ruta, il direttore degli Ospedali Riuniti Gino Tosolini, il sindaco di Ancona Fabio Sturani, gli assessori del comune capoluogo all\'Urbanistica Enrico Turchetti e ai Servizi sociali Marida Burattini, insieme con il dirigente Franco Pesaresi, il direttore dell\'Asur Roberto Malucelli e i tecnici regionali.


Questi i temi affrontati: il parcheggio dell\'ospedale di Torrette, la trasformazione dei padiglioni I e 2 dell\'ex Umberto I, i cambi di destinazione del Poliambulatorio e dell\'ex Lancisi, i finanziamenti per la riqualificazione assistenziale e sanitaria nell\'area metropolitana (Pauan), il Salesi, l\'Inrca e lo sviluppo dell\'Agenzia della terza età. Per quanto riguarda i parcheggi di Torrette, il direttore degli Ospedali riuniti Tosolini ha comunicato che l\'Azienda è nella fase del progetto esecutivo per la realizzazione di un nuovo parcheggio nella parte interna, che renderà disponibili al pubblico circa 200 posti auto attualmente riservati. Il tavolo ha inoltre deciso, su richiesta del sindaco di Ancona, di fare una valutazione economica per un eventuale intervento nell\'area dell\'ex depuratore, che avrebbe la duplice valenza di creare ulteriori posti auto e di restituire una zona attualmente degradata.


Quanto alla trasformazione dei padiglioni 1 e 2 dell\'ex Umberto I, si provvederà con una Legge Regionale di trasferimento della proprietà, dall\'Azienda sanitaria all\'Asur. Si affronterà in una fase immediatamente successiva la questione del finanziamento del progetto. Il tavolo ha in seguito discusso la questione dei cambi di destinazione. Per il Poliambulatorio del Viale della Vittoria si è preso atto della possibilità di procedere poiché sussistono gli standard urbanistici indispensabili per accelerare la vendita. Sul Lancisi si è registrata la disponibilità di tutti i soggetti presenti a ragionare sulla riqualificazione, anche tenendo conto della realizzazione di unità abitative con tagli e pezzature misurati sulle esigenze di particolari categorie sociali (giovani coppie, single con minori a carico…), con la contestuale valorizzazione degli immobili di via Cialdini, di proprietà della Regione. La discussione sul Salesi è stata di fatto rinviata alla riunione del gruppo di lavoro del 15 luglio in cui si dovrà discutere lo studio di prefattibilità. Nel corso della discussione è stata evidenziata da Sturani e sottolineata da Marcolini la necessità di realizzare una nuova struttura moderna e all\'avanguardia, e, al contempo, di poter disporre di una previsione sulla futura destinazione dell\'attuale comparto urbanistico. Per quanto riguarda il punto di primo intervento all\'Inrca è stato confermato che sarà aperto nel mese di settembre. Riguardo, invece, alla localizzazione della nuova sede dell\'Inrca, il sindaco di Ancona ha ribadito la richiesta di discutere della questione in un tavolo politico di cui faccia parte anche il Comune capoluogo.


Il tavolo tornerà si riunirà di nuovo a breve: il 15 luglio sull\'ospedale Salesi e poi il 22 per aggiornare lo stato di attuazione degli adempimenti previsti dall\'intesa. Soddisfatto dell\'andamento dell\'incontro il sindaco Sturani: \"Andiamo avanti sull\'attuazione dei protocolli di intesa. Questo è il metodo giusto per ottenere i risultati attesi a vantaggio dell\'intera comunità comunale e regionale\". \"E\' stato un incontro positivo - ha aggiunto Marcolini - che ci ha consentito di compiere un passo avanti nella realizzazione degli accordi sottoscritti\". \"E\' chiara - dice Mezzolani - la volontà della Regione Marche di attuare gli impegni sottoscritti con i protocolli di intesa\".



ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 luglio 2008 - 890 letture