counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Polverigi: individuato un crop circle

2' di lettura
1064

Il secondo crop marchigiano di questo 2008 è sempre in provincia di Ancona, visibile da via della quercetta, andando da Rustico verso Polverigi.


Si tratta di una sorta di chiocciola, o se preferite un cerchio con una sorta di lettera “c” all’interno, spostata di lato. Non sappiamo se questa simbologia abbia un significato in particolare, ma sicuramente rappresenta una novità. Il crop è di buona fattura, e di dimensioni rilevanti (presumiamo attorno ai 15 metri di diametro), ed il cerchio sembra – almeno ad occhio – pressoché perfetto. La zona non è di facilissimo accesso, poiché – come si vede anche dalla successiva immagine - non ci sono strade adiacenti, ed è necessario camminare per diverse decine di metri dentro al grano per poterlo raggiungere. Le uniche strade si trovano in basso (da dove abbiamo scattato la foto) ed in alto (sopra il capannone che si trova sulla sinistra alta della foto).


Non ci sono evidenti segni di passaggio, ma è d’obbligo precisare che il grano non è tanto fitto da poter impedire il passaggio di persone senza lasciar traccia. Inoltre siamo venuti in possesso (da fonte anonima) di alcune immagini scattate dall’interno del crop stesso, e a guardare da vicino qualche dubbio ci viene. Vero è che non si scorgono buchi nel centro dei cerchi, e che le spighe all’interno sono più secche di quelle all’esterno del crop (cosa che forse un agronomo può spiegare senza aloni di mistero, ad esempio tramite l’angolo di esposizione al sole di una spiga orizzontale diverso da spighe integre verticali?); tuttavia i contorni non sono poi così netti, la pettinatura è in solo senso, non sembrerebbe ci siano noduli cotti o esplosi, ma piuttosto meccanicamente piegati. Questo è ciò che si sembra di poter dire almeno a giudicare da alcune foto, ingrandite, giunte in nostro possesso. Abbiamo però chiesto un campione del terreno e delle spighe all’interno e all’esterno del cerchio, che forse ci giungerà e potremo farlo eventualmente analizzare.


da Crofiles News (www.cropfiles.it)




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 luglio 2008 - 1064 letture