Recanati: si vendica delle chiacchiere, dando fuoco al furgone dello zio

vigili del fuoco 1' di lettura 27/05/2008 -

Due giorni fa un ambulante magrebino si è ritrovato il furgone bruciato, le indagini hanno individuato il responsabile, nipote della vittima





Un furgone bruciato per vendetta. Il colpevole è un ragazzo di 21 anni, di origine magrebina, denunciato dai carabinieri. Lo zio avrebbe parlato male di lui con alcuni connazionali, perciò il giovane ha deciso di vendicarsi dando fuoco al mezzo, che l\'uomo, un ambulante usava per lavoro.


Le indagini dei carabinieri si sono subito indirizzate sul ragazzo, che portato in caserma ha ammesso le sue responsabilità, spiegando perchè l\'aveva fatto. Accanto al mezzo erano state trovate tracce di carburante che avevano fatto pensare ad un incendio doloso.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 maggio 2008 - 692 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi