Fano: scoperta una famiglia rom che da tempo viveva in un sottopassaggio

carabinieri Fano 1' di lettura 21/05/2008 - Nella giornata di lunedì è stata allontanata una famiglia di rumeni che da tempo viveva nel sottopassaggio dell\'incrocio tra interquartieri e via Roma,  in prossimità del centro della città fanese.

Che la zona del sottopassaggio fosse in pessime condizioni lo si sapeva da tempo, così come era noto che l\'area, in disuso, necessitava di maggiori controlli, ma non tutti erano a conoscenza che in questa zona, un piccolo nucleo familiare composto da extracomunitari avesse trovato un posto dove vivere. Il gruppo familiare rumeno era composto da due genitori cinquantenni e dai loro tre figli, tutti quanti minorenni. Da diversi giorni \"bivaccavano\" in questa fatiscente struttura, non proprio definibile come la \"casa dei propri sogni\".


In seguito all\'arrivo dei Carabinieri, i genitori sono stati allontanati da Fano dopo essere stati denunciati da parte della Procura della Repubblica per invasione ed occupazione di edifici e terreni pubblici. I giovani invece sono stati affidati ai servizi sociali, i quali cercheranno magari di creare un futuro migliore per i tre minorenni, un futuro sicuramente migliore rispetto a una vita sotto un sottopassaggio.





Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 maggio 2008 - 895 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri fano, rom, Nicolò Sabbatini





logoEV