Pesaro: ex carcere minorile, il progetto arriva da Firenze

palmiro ucchielli 2' di lettura 20/05/2008 - E’ lo studio “S-Legare” di Firenze il vincitore del primo premio (un onorario da 68mila euro) del concorso europeo di progettazione dell’ex carcere minorile di Pesaro.

Quindicimila metri quadrati, di cui 9mila occupati dal verde, nel cuore della città (l’area si estende lungo via Della Robbia) che gli architetti fiorentini, capitanati da Fabrizio Rossi Prodi, docente alla Facoltà di Architettura di Firenze, dovranno reinventare, restituendo una nuova e diversa dignità ad un luogo centrale per l’urbanistica pesarese. A presentare il podio dei vincitori, questa mattina, nella splendida cornice di Palazzo Gradari, sono stati il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Palmiro Ucchielli, e il sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, insieme ai membri della commissione esaminatrice (un tavolo di lavoro di cui hanno fatto parte tecnici delle due amministrazioni, provinciale e comunale), tra cui i dirigenti del Servizio Urbanistica di Provincia e Comune, Maurizio Bartoli e Nardo Goffi.




Agli amministratori “l’onore di premiare i primi tre classificati – hanno detto, all’unisono, sindaco e presidente della Provincia – in un concorso che ha rappresentato, per la nostra realtà, una novità assoluta”. A dirla tutta, “un vero azzardo – ha sottolineato Ucchielli – poiché, quando siamo partiti con l’idea di riprogettare un’area così vasta e centrale, non avevamo le risorse necessarie. Oggi è, dunque, un giorno importante, un primo grande traguardo a cui seguiranno, nel più breve tempo possibile, il bando di realizzazione degli edifici progettati e la presentazione della ditta che eseguirà i lavori”. Intanto questa mattina si sono visti consegnare attestato e onorario, accanto al team di architetti fiorentini, lo studio “Verde liquido” di Rimini, capitanato dall’architetto trentenne Luca Signorotti (gruppo classificatosi al secondo posto, con un onorario di 20mila euro), e lo studio “Attounico” di Roma, guidato dall’architetto Caterina Aurora Rogai (terzo classificato, a cui è andato il premio-onorario di 13.500 euro).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 maggio 2008 - 3272 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, palmiro ucchielli, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV