Pesaro: arriva Natura e mito, un corso “leggendario” promosso dal Cea

natura 1' di lettura 11/05/2008 - Il titolo è, di per sé, evocativo: “Natura e mito”, ovvero un corso, promosso dal Cea, il Centro di educazione ambientale dell’assessorato all’Ambiente della Provincia di Pesaro e Urbino, per riscoprire il mondo naturale che ci circonda, attraverso le tradizioni popolari, l’arte e la mitologia che costituiscono l’anima di un territorio e ne raccontano, spesso, aspetti meno consueti, ma più affascinanti.

Quattro gli incontri previsti (a partire dal 14 maggio), per un corso che si rivolge davvero a tutti: non solo ai soliti appassionati o agli operatori del settore scientifico e naturalistico, ma anche e soprattutto a quanti gravitano attorno al mondo letterario o artistico. Insomma, un modo diverso e più articolato per approcciarsi alla natura, approfondendo quegli aspetti più congeniali alla preparazione, alle attitudini o agli studi di ciascun partecipante.

Mercoledì 14 maggio il primo appuntamento, alle 21, nella sede del Cea (a Pesaro, in Strada San Bartolo, 55), sul tema “Natura e arte: arte come testimonianza del legame indissolubile di uomo e natura”, a cura di Giulia Magliolini. Il 21 maggio toccherà, invece, ad Andrea Fazi raccontare le “Leggende degli esseri alati: alla riscoperta di antichi miti e leggende ispirati dal magico dono del volo”; il 28 maggio Elena Bresca proporrà “I miti dell’acqua: un viaggio dalle tradizioni all’immaginario”; ultimo incontro il 4 giugno, ancora una volta con Fazi, per “L’uomo e l’animale: binomio ancestrale alle radici antiche della caccia”.

Per iscriversi al corso (completamente gratuito) o ricevere ulteriori informazioni si può contattare il Cea allo 0721/208085 o tramite mail all’indirizzo:  HYPERLINK \"mailto:cea@provincia.ps.it\" cea@provincia.ps.it.





Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 maggio 2008 - 762 letture

In questo articolo si parla di natura, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV