Giaccaglia: le fonti rinnovabili saranno ina priorità della Regione

gianni giaccaglia 1' di lettura 11/05/2008 - L’assessore Giaccaglia è intervenuto all’inaugurazione della centrale termoelettrica a biomasse che riscalderà il Palarossini di Ancona.

“Le fonti rinnovabili e il teleriscaldamento giocano un ruolo di rilievo nell’ambito della produzione energetica marchigiana”. Lo ha detto l’assessore all’Energia, Gianni Giaccaglia, intervenendo all’inaugurazione di una centrale termoelettrica a biomasse (olio vegetale) al Palasport Palarossini di Ancona. L’impianto produrrà energia elettrica per riscaldare il Palasport per il 70-80% del suo fabbisogno annuale ed è in grado di sopperire al fabbisogno di circa 1000 famiglie.

“Questa iniziativa – ha commentato Giaccaglia – ha grande rilevanza perché fa risparmiare un consistente quantitativo di olio combustibile ed evita le emissioni inquinanti. Innesca, inoltre, una filiera agricola per la produzione di olio vegetale dal territorio (filiera corta) con un ritorno economico significativo per il mondo imprenditoriale. La Regione – ha detto ancora l’assessore - favorisce questo tipo di iniziative anche con specifici incentivi sulla base di bandi annuali, consapevole del fatto che sullo sviluppo delle fonti rinnovabili si può fare molto di più. Nel prossimo futuro quindi, nell’ambito dell’obiettivo nazionale, saranno fissati nuovi obiettivi regionali che fungeranno da stimolo per tutto il mondo industriale locale che, già da qualche anno a onor del vero, sta mostrando un concreto interesse verso la produzione di energia, con il duplice obiettivo di ridurre i consumi delle fonti fossili e di raggiungere l’equilibrio tra domanda e offerta a livello regionale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 maggio 2008 - 785 letture

In questo articolo si parla di regione marche