Urbino: tre giorni di meeting sulle politiche giovanili

giovani 4' di lettura 08/05/2008 - Quali strumenti stanno usando le scuole e le istituzioni per far crescere il senso della cittadinanza attiva tra le giovani generazioni, cosa funziona meglio e perché? Quali linguaggi utilizzare per comunicare in modo più efficace con i giovani? E come collaborano le associazioni giovanili e gli enti locali? Sono solo alcuni degli interrogativi al centro del IV \"Meeting internazionale sulle politiche giovanili\", che si terrà ad Urbino dal 14 al 16 maggio, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dal Consiglio provinciale dei giovani eletti in collaborazione e con il contributo di enti pubblici e privati e di associazioni.

\"Cittadini si diventa: linguaggi, metodi e strumenti per lo sviluppo della cittadinanza attiva\" è il titolo dell\'edizione di quest\'anno, che punta l\'attenzione sui temi della cittadinanza attiva e dell\'educazione dei giovani alla vita sociale e civile, argomenti già emersi dal meeting dello scorso anno ed approfonditi nei mesi scorsi in una serie di incontri con le scuole, con gli operatori di altre province, regioni e comuni (costituitisi in gruppo di lavoro interregionale), con i giovani residenti nei diversi ambiti territoriali e con gli amministratori (oltre 60 i giovani leader, tecnici ed esperti del settore che hanno partecipato al \"Laboratorio di aggiornamento sulle politiche giovanili\" svoltosi ad aprile). Un\'edizione dunque, quella di quest\'anno, \"partecipata\", costruita insieme fin dalle fondamenta e che vedrà i giovani impegnati in vari momenti di confronto tra loro (anche attraverso l\'innovativa metodologia dell\'Open Space Technology) e con amministratori e opinion leader. A guidare gli incontri saranno conduttori molto amati dai giovani: mercoledì 14 Federica Gentile (che da anni si occupa su Radio Due e su Okkupati di Rai Tre di temi e argomenti che con i giovani hanno molto a che fare), giovedì 15 Nicoletta Boris (esperta di formazione, di coaching e comunicazione sociale con Wow, Women on work onlus) e venerdì 16 Filippo Solibello (conduttore della popolare trasmissione di Radio Due \"Caterpillar\" ed autore, insieme a Massimo Cirri, del libro \"Nostra eccellenza\").



Mercoledì 14 maggio, a partire dalle ore 15, sarà dedicata agli stimoli, alle provocazioni e alle riflessioni, grazie alla presenza dello scrittore e giornalista Marco Lodoli (tra l\'altro editorialista di \"Repubblica\" su temi che riguardano i giovani e la scuola), alla proiezione del video \"Cittadinando... si impara\" del regista Pietro Conversano (che dà voce ai giovani delle università e associazioni, intervistati da una loro coetanea) e all\'intervento dell\'assessore alle \"Riforme istituzionali\" della Regione Toscana Agostino Fragai, che è stato il promotore della prima legge in Italia sulla partecipazione (entrata in vigore il 18 gennaio scorso) in cui è previsto il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte e nei progetti regionali. Previste anche testimonianze ed esperienze italiane ed europee.


Giovedì 15 maggio verranno invece messe in moto le energie dei partecipanti: sul tema \"Cittadinanza attiva, quali sono le regole del gioco\", si darà vita a gruppi di lavoro secondo la metodologia dell\'Open Space Technology (per partecipare basta recarsi alle 9 al Collegio Universitario \"Tridente\"). Sempre giovedì, alle 18.30, è in programma il concerto aperitivo \"Uau Jazz\" con Gigi Faggi Orchestra a cura dell\'Ersu.


Venerdì 16 maggio sarà la giornata del confronto vero e proprio tra giovani e amministratori in relazione a quanto emerso nelle giornate precedenti: un ricco tavolo di testimonial (tra cui il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo), aprirà uno scambio che si allargherà a tutti i partecipanti, allo scopo di condividere e dare visibilità ad iniziative sulla cittadinanza attiva messe in campo da amministrazioni pubbliche, scuole e altre organizzazioni. Il tutto allo scopo di favorire la creazione di una \"rete\" di relazioni tra quanti in Italia e all\'estero stanno promuovendo percorsi di partecipazione \"con\" e \"per\" i giovani e di proporre nuovi linguaggi e metodi per educare alla cittadinanza. Nella stessa giornata è prevista la firma di un importante protocollo d\'intesa tra la Provincia di Pesaro e Urbino e la Regione Lazio per l\'attuazione, anche in Italia, del progetto Europocket Tv, la prima web tv giovanile realizzata direttamente da ragazze e ragazzi con il sostegno del Parlamento europeo, attualmente disponibile in tre diverse lingue (inglese, francese, spagnolo) e che entro breve vedrà la presenza di una \"finestra italiana\" grazie proprio a questo accordo. Il protocollo, che sarà firmato dal presidente della Provincia Palmiro Ucchielli e dal presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, prevede il coinvolgimento iniziale di sei regioni e successivamente l\'apertura ad altre realtà italiane. La firma dell\'accordo è prevista per le ore 12.30 nella sede della Provincia in Piazza della Repubblica 3, dove si terrà una conferenza stampa.


Infine, momento attesissimo dai giovani, la notte bianca. Sempre venerdì, dalle ore 18 e fino a tarda notte, nel centro storico di Urbino è prevista la prima notte bianca dell\'interculturalità, dal titolo \"I molti colori della notte\": 30 eventi, musica, cultura e cucine dai paesi del mondo, in tutti i luoghi storici della città ducale (info: www.lanotteinterculturale.it). Nelle tre giornate del meeting, la redazione di \"Staff comunicazione\", composta da otto giovani, rilancerà in tempo reale notizie, approfondimenti e curiosità sull\'evento, combinando organi di informazione tradizionali e nuove tecnologie multimediali. Tutti i contributi audio saranno disponibili sul sito web www.radio-campus.it (sito di Radio Urca) e www.forumgiovani.it, gestito dalla redazione di \"Staff comunicazione\".

Per informazioni sul meeting: Provincia di Pesaro e Urbino, Servizio Politiche giovanili, tel. 0721/359307, e-mail: meeting.giovani@provincia.ps.it, sito internet ufficiale www.meeting.provincia.pu.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 maggio 2008 - 1809 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, giovani, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV