Falconara: pescatore rischia di affogare, salvato

1' di lettura 05/05/2008 - Tragedia sfiorata alla foce dell\'Esino per un pescatore finito in acqua. Per sua fortuna viene soccorso da un bagnante e la sua imbarcazione mezza affondata viene recuperata dai Vigili del Fuoco sommozzatori del distaccamento portuale impegnati nei paraggi in un\'esercitazione.

E\' successo attorno alle 10.30 di sabato. Un 27enne chiaravallese aveva appena preso il mare. Nei pressi dell\'estuario del fiume Esino l\'elica del fuoribordo si è impigliata in una rete da pesca a filo d\'acqua. Il natante a causa di quell\'inaspettato ostacolo si è come impennato, tanto da iniziare ad imbarcare acqua dal versante di poppa.


Il giovane è caduto in mare e i calzoni da pesca in cerata che indossava, alti fino alla cintola, gli hanno reso difficile il restare a galla e il raggiungere riva a nuoto. A notare tutta la scena è stato un bagnante che dalla spiaggia si è precipitato per aiutare il ragazzo in difficoltà. Sul posto è intervenuta anche la Capitaneria della delegazione falconarese.






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 maggio 2008 - 844 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, marco catalani





logoEV