counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Macerata: la Provincia affida la tesoreria a Banca Marche

2' di lettura
1058

La Provincia di Macerata, a seguito di bando pubblico, ha affidato per altri cinque anni a Banca Marche la gestione del proprio servizio di Tesoreria, che verrà svolto gratuitamente dall’Istituto di credito.

Il relativo contratto è stato sottoscritto nell’ufficio di Presidenza dell’Amministrazione provinciale dal presidente di Banca Marche, Lauro Costa. Da parte sua il presidente della Provincia, Giulio Silenzi, ha espresso soddisfazione per il fatto che a svolgere un così importante servizio per l’Ente sia un Istituto di credito espressione del territorio.


Nell’occasione sono stati evidenziati alcuni aspetti rilevanti della nuova convenzione a cui si è giunti con una gara pubblica “europea” alla quale Banca Marche - che nella regione gestisce il maggior numero di Tesorerie interessando circa il 70% della popolazione marchigiana - è stata l’unico Istituto di credito a partecipare. Nel contratto è stata inserita per la prima volta una clausola che prevede una gestione “etica” del servizio, specificando che i fondi di tesoreria e gli utili derivanti dalla gestione della stessa non dovranno essere fatti confluire nel canale del commercio degli armamenti ed in attività lesive delle salute, dell’ambiente, della tutela dei minori e dell’infanzia.


Banca Marche è contrattualmente impegnata anche a sostenere, nei limiti di un plafond annuo, iniziative pubbliche promosse dalla Provincia ed interventi di carattere sociale segnalati dall’Amministrazione provinciale. Tra questi il presidente Silenzi ha ricordato l’impegno dell’Amministrazione provinciale a sostenere il progetto dell’ANFASS di Macerata per l’ampliamento del proprio centro assistenziale e il “118 sociale”, servizio di “pronto ascolto” per gli anziani soli.


Tra i servizi aggiuntivi della convenzione stipulata figura anche un’agevolazione creditizia a favore dell’imprenditoria giovanile (massimo 30 anni) per coloro che operano nel territorio della provincia. Inoltre i contraenti hanno convenuto di ampliare la collaborazione per la concessione da parte di Banca Marche di facilitazioni per finanziare impianti che sfruttano le energie rinnovabili (fotovoltaico e solare termico), per i quali la Provincia già dal 2006 è impegnata con appositi bandi pubblici rivolti a Comuni, imprese e famiglie.


Sul piano operativo il servizio di Tesoreria prevede – unico al momento nel territorio provinciale – lo scambio documentale in via telematica e con firma digitale che, oltre ad eliminare la documentazione cartacea, accelera i tempi di riscossione e di pagamento, con evidenti vantaggi da parte di imprese, cittadini ed altri soggetti che interagiscono con l’Amministrazione Provinciale.



Nella foto, la firma della convenzione, Con i presidente Silenzi e Costa sono presenti il direttore generale Piergiuseppe Mariotti e la dirigente del Settore Finanziario della Provincia, Carla Scipioni





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 maggio 2008 - 1058 letture