counter

Falconara: deruba una donna al bancomat, arrestato

carabinieri 2' di lettura 17/04/2008 - Un napoletano di 31 anni è stato arrestato per aver derubato una 33enne poco dopo che questa aveva prelevato del denaro da un Bancomat.

I carabinieri hanno arrestato un 31enne incensurato di origini napoletane, C.C., da tempo residente in città, colpevole di aver rapinato una 33enne. L’episodio si è verificato attorno alle 18,30: la ragazza, una giovane di Mondolfo, si era appena fermata con l’auto in via IV Novembre per effettuare un prelievo al bancomat della Banca Popolare di Ancona di via IV Novembre.


Presi 140 euro li aveva messi in tasca quando alle sue spalle è arrivato un giovane che l’ha afferrata per il braccio nel tentativo di rubarle il denaro. La giovane ha opposto resistenza e così il ladro l’ha strattonata talmente forte da farla finire a terra e strappandole la tasca del giubbotto. Nella caduta la vittima non ha riportato nessuna ferita, ma la paura è stata talmente grande da farle lasciare la presa. L\'uomo si è così dato alla fuga. Nei pressi del centro fortunatamente c’era due carabinieri in borghese che effettuavano servizi di controllo in centro che, vista la scena, si sono dati all’inseguimento. La rapinata nel frattempo ha telefonato in Tenenza per denunciare l’episodio e fornire una descrizione del suo aggressore. Nonostante gran parte del personale fosse impegnato nel presidiare i seggi impegnati nello scrutinio elettorale, il tenente Matteo Demartis ha fatto uscire una pattuglia che si è aggiunta ai due militari a piedi.


Il rapinatore è stato bloccato nel giro di poco tempo nei pressi della sua abitazione in via Matteotti. Alla vista dei carabinieri ha ammesso la colpa e si è pentito di quanto avvenuto. Troppo tardi, però. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 aprile 2008 - 1037 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, carabinieri, rapina, marco catalani