counter

Elezioni 2008: in provincia di Macerata prevale la coalizione Pd-Idv

elezioni ced provincia mc 3' di lettura 16/04/2008 -

In provincia di Macerata le elezioni politiche del 13 e 14 aprile hanno visto prevalere, anche se di poco, la coalizione di centro sinistra sia al Senato che alla Camera. Per tutto il pomeriggio e la serata di ieri, un gruppo di lavoro appositamente costituito all\'interno della Provincia ha raccolto i dati man mano che venivano scrutinati e poi elaborati nei vari Comuni per poi pubblicarli sul sito internet e metterli a disposizione del pubblico su maxischermo allestito nella sala del Consiglio provinciale.



Il risultato delle elezioni per il Senato della Repubblica ha assegnato la vittoria alla coalizione Pd - Italia dei Valori. Il dato definitivo nelle 317 sezioni di tutti i 57 Comuni del Maceratese ha visto le liste guidate da Veltroni e Di Pietro collocarsi insieme al 42,21% dei voti (38,19 Pd e 4,03 Italia dei Valori). Segue la coalizione di Berlusconi e Bossi con il 41,61% (37,74 Pdl e 1,87 Lega Nord). Queste le percentuali riportate dalle altre liste non coalizzate: Udc 7,4%, La Destra 3,37%, Sinistra Arcobaleno 2,60%, Pci dei Lavoratori 0,67%, Partito Socialista 0,61%, Sinistra Critica 0,51%, Per il Bene Comune 0,37%, Pli 0,35%, Unione Consumatori 0,29%.


Il risultato delle elezioni per la Camera dei Deputati in provincia di Macerata ha visto aumentare di circa un punto percentuale, rispetto alle elezioni del Senato, il distacco tra le due coalizioni. Il dato definitivo nelle 317 sezioni di tutti i 57 Comuni del Maceratese vede le liste guidate da Veltroni e Di Pietro collocarsi insieme al 41,82% dei voti (37,62 Pd e 4,2 Italia dei Valori). Segue la coalizione di Berlusconi e Bossi con il 40,14% (38,14 Pdl e 2% Lega Nord). Queste le percentuali riportate dalle altre liste non coalizzate: Udc 7,55%, La Destra 3,96%, Sinistra Arcobaleno 2,59%, Pci dei Lavoratori 0,69%, Partito Socialista 0,71%, Forza Nuova 0,58%, Sinistra Critica 0,52%, Aborto No grazie 0,49%Per il Bene Comune 0,38%, Pli 0,3%, Unione Consumatori 0,26%.


La coalizione Pd - UdV ha prevalso in 30 Comuni alla Camera e in 29 al Senato: Acquacanina, Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Camerino, Civitanova Marche, Colmurano, Esanatoglia, Fiuminata, Gagliole, Loro Piceno, Macerata, Matelica, Monte San Martino, Montecosaro, Montefano, Muccia, Petriolo, Pieve Torina, Pioraco, Poggio San Vicino, Pollenza, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati, Sant\'Angeli in Pontano (solo per la Camera dei Deputati), Sefro, Serrapetrona, Tolentino, Urbisaglia. La coalizione Pdl - Lega Nord, invece, risulta prevalere negli altri 27 Comuni (28 al Senato): Bolognola, Caldarola, Camporotondo, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Cingoli, Corridonia, Fiastra, Fiordimonte, Gualdo, Mogliano, Monte San Giusto, Montecassiano, Montecavallo, Montelupone, Morrovalle, Penna San Giovanni, Pievebovigliana, Ripe San Ginesio, San Ginesio, San Severino Marche, Sarnano, Serravalle di Chienti, Treia, Ussita, Visso. La coalizione PD-IDV ha ottenuto la percentuale più alta a Sefro (58,6%) e la più bassa a Montecavallo (13,33%). La colazione PDL-LN, invece ha riportato il più alto consenso a Bolognola (60%) e la percentuale più bassa a Poggio San Vicino (23%). A parte PD e PDL , che hanno superato ovunque il 10%, delle altre liste tale soglia è stata superata solamente da: IDV a Sefro (18,95%) e Monte San Martino (13,41%); UDC a Montecavallo (17,78%), Gualdo (14,34%), Monte San Martino (14,23%), Fiordimonte (11,11%), Cingoli (11,05%), Treia (10,97%) San Ginesio (10,84%), Fiuminata (10,33), Recanati (10,31).


Anche nel Maceratese c\'è stato un calo nell\'affluenza alle urne. Alla chiusura dei seggi (ore 15 di oggi) aveva votato l\' 82,26 % degli elettori perla Camera e l\'81,96% per il Senato. Rispetto alle elezioni politiche dell\'aprile di due anni fa, la diminuzione è stata del 3,44% per l\'assemblea di Montecitorio e del 3,45% per quella di Palazzo Madama. Il Comune con la maggior affluenza sono stati Belforte del Chienti (87,97) e Sefro (87,5%); e percentuale più basse si sono registrata a Acquacanina (73%) e Ussita (71,85%).









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 aprile 2008 - 1514 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata





logoEV
logoEV