counter

Recanati: dalla chat alla truffa di 5 mila euro per una ragazza

carabinieri 1' di lettura 10/04/2008 -

I carabinieri della Compagnia di Civitanova hanno denunciato un uomo che era riuscito a farsi dare 5 mila euro da una ragazza di Recanati che aveva conosciuto in chat su internet



Una conoscenza in chat si è trasformata in una trappola per una ragazza di Recanati che ha rischiato di perdere 5 mila euro. Una parola tira l\'altra e dopo i primi incontri virtuali sul web, i due si sono visti di persona.


L\'uomo ha cercato di conquistare la fiducia della ragazza ed i due si sono incontrati più volte. Ha detto di essere un promotore finanziario di Rimini, ed ha sempre parlato con uno spiccato accento romagnolo, dando un nome e cognome falsi. La ragazza, quando lui le ha detto che poteva farle fare investimenti finanziari che avrebbero dato un rendimento sicuro, non ha avuto dubbi, gli ha consegnato 5 mila euro senza neanche farsi firmare la ricevuta.


La ragazza, quando lui non si è più fatto trovare, si è insospettita e si è rivolta ai carabinieri di Recanati, che in breve tempo hanno trovato il truffatore, non sconosciuto alle forze dell\'ordine per via dei suoi precedenti penali. L\'uomo è stato deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Macerata per i reati di truffa e minacce.







Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 aprile 2008 - 801 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, monia orazi





logoEV
logoEV